Ziliani attacca i tifosi della Juve: “Servizio pronto soccorso psicologico, prossimo anno in B se va bene”

Il giornalista sportivo Ziliani attacca nuovamente la Juventus, ma questa volta il soggetto della sua invettiva sono i tifosi bianconeri.

Ziliani contro la Juventus

La Juventus è in attesa di sapere l’esito del ricorso mosso contro la decisione della Corte d’Appello di assegnare i 15 punti di penalizzazione in campionato ai bianconeri.

Il giornalista sportivo per Il Fatto Quotidiano ed ex calciatore, ha nuovamente commentato sulla situazione della Vecchia Signora rispetto all’inchiesta Prisma, dopo gli attacchi mossi ai bianconeri e alla stampa italiana a inizio febbraio.

Pronto soccorso psicologico per i tifosi

Tifosi della Juve, attaccati da Ziliani
I tifosi della Juventus allo Stadium assistono a una partita della loro squadra.

Il giornalista è tornato a parlare della Juventus nella giornata odierna. Con due post su Twitter ha attaccato i tifosi juventini. In uno ha detto: “SERVIZIO PRONTO SOCCORSO PSICOLOGICO PER TIFOSI JUVENTINI. Questo titolo è fuorviante. L’idea dei moschettieri magari vi esalta ma non ci sarà nessuna Europa per la Juventus la stagione prossima. E per le prossime ancora. La Uefa la escluderà. Qui se andrà bene sarà in B.”

Idee chiare per il giornalista, che ha poi commentato il mercato in entrata della Juventus (in particolare la voce su Carlos Augusto) e le accuse a Manchester City e Barcellona, simili su qualche punto a quelle subite dai bianconeri, ma affrontate in modo più serio dalla giustizia e dalla discussione pubblica estera.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA