L’incredibile (e inaspettato) gesto d’amore di Joana Sanz verso Dani Alves: “Solo così posso aiutarlo…”

La vicenda di Dani Alves ha sconvolto tutti, in particolare la moglie Joana Sanz che ha dichiarato che la sua vita è andata letteralmente in frantumi. L’esterno brasiliano è accusato di aver stuprato una donna in una discoteca catalana e in attesa della sentenza è stato incarcerato in via cautelare. Ciò nonostante, la compagna, ha deciso di non chiedere il divorzio e di restargli vicino affinché possa avere dei benefici legali.

Il gesto d’amore di Joana Sanz a Dani Alves

Dani Alves in questo momento è detenuto a Brians 2, dove tra una partita di calcetto e un autografo agli altri prigioniari, ha incontrato la moglie Joana Sanz e secondo il quotidiano Sonsoles la visita sarebbe durata circa 40 minuti.

Dani Alves con la maglia della nazionale brasiliana
Dani Alves con la maglia del Brasile, in carriera ha giocato nel Barcellona, nella Juventus e nel Psg

Dani Alves è scoppiato a piangere ed entrambi erano seduti in una stanza delle dimensioni di una cabina telefonica – scrive il quotidiano spagnolo -. Durante la conversazione era presente l’amico Bruno. Hanno parlato di denaro e Joana ha spiegato cosa intende fare alla fine della sua relazione. Joana è a pezzi ed emotivamente colpita. Ha fatto un gesto di generosità annunciando a suo marito e all’opinione pubblica che non intende divorziare. Significa che Alves, essendo sposato con una spagnola, può ancora ottenere la libertà provvisoria. Un enorme gesto da parte di Joana che evita di complicare una vicenda giudiziaria già molto grave e complessa di suo“.

Dani Alves rischia una pena fino a 10 anni di reclusione e il DNA trovato sui vestiti della ragazza violentata e le varie versioni contraddittorie riferite alla polizia non lo aiutano. Anche l’ex compagno Jordi Alba si è espresso sulla vicenda, difatti prendendo le distanze da lui. L’unica persona che, nonostante tutto, gli è rimasta vicina è la moglie Joana Sanz. Se non è amore questo…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA