Materazzi parte I: “Odio la Juve, c’ero a Cardiff e a Berlino”

Marco Materazzi e la Juventus non si sono mai amati. Il difendore dell’Inter sentiva tantissimo la sfida contro gli eterni rivali e sia dentro che fuori dal campo non ha mai nascosto la sua antipatia per i bianconeri.

L’odio sportivo

In un’intervista rilasciata a Italian Football Tv, il difensore si è lasciato andare e si è raccontato su vari temi. Uno di questi è stato il suo rapporto con la Juventus. Una relazione complicata che ha animato le sfide degli anni 2000. Materazzi ha spiegato il perchè sentiva tanto il derby d’Italia: “La rispetto come club, ma sportivamente odio la Juventus“.

Inter Juventus di tanti anni fa

Le gufate a Cardiff e Berlino

Ma a monte del suo odio sportivo verso i bianconeri c’è anche il fatto di difendere il triplete conquistato dall’Inter (leggi Materazzi Parte II con l’aneddoto su Mourinho), con lui in campo. La Juventus ci andò vicino in due occasioni, ma mancò il Grande Slam per via delle sconfitte in finale di Champions League: “C’ero a Cardiff e a Berlino quando persero e il mio cuore batteva fortissimo. Se avessero vinto sarebbe stato bruttissimo“.

La finale di Cardiff

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA