Brutta serata per gli Haaland al Bernabeu: Erling sotto le aspettative e il padre cacciato dal box VIP (VIDEO)

La famiglia Haaland non ha vissuto una bella serata durante la partita di Champions League al Bernabeu. Erling non ha fatto una prestazione all’altezza delle sue e il padre è stato protagonista di un siparietto spiacevole con i tifosi dei Blancos.

Erling fermato da Rudiger

L’andata tra Real Madrid e Manchester City della prima semifinale di Champions League finisce 1-1 con i gol di Vinicius Jr. e Kevin De Bruyne. Fa parlare la prestazione al di sotto delle aspettative da parte del capocannoniere Haaland al Bernabeu. Complice sicuramente la grande partita difensiva da parte di Rudiger che non ha lasciato spazio di manovra a Erling. L’attaccante 22enne ha mostrato quindi di non essere infallibile e l’“Effetto Bernabeu” ha colpito anche lui.

haalanf real madrid city
Erling

Il padre Alf-Inge allontanato dal Bernabeu

Mentre il figlio si scontrava con il Real sul campo da gioco, Alf-Inge Haaland, ex calciatore del City, è stato oggetto di insulti da parte dei tifosi del Madrid presenti sotto il suo box. Dopo alcuni sfottò diretti contro di lui, il padre del bomber norvegese non ha reagito benissimo e da alcuni video che circolano sul web si vede lo stesso deridere i tifosi anche con gestacci tra cui quello dell'”ombrello” mentre veniva invitato ad andarsene.

alf inge haaland bernabeu
Il padre Alf-Inge

Dopo la segnalazione alla sicurezza presente allo stadio, c’è l’intervento degli agenti che prende sotto braccio il papà del calciatore e la persona che lo accompagnava, invitandoli a lasciare la loro postazione. Non proprio una bella serata al Bernabeu.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA