Giamma 'Ngiato, Home, News, Z.Gazzanet 13 Lug, 2016 @ 13:58

“Ho quasi ucciso Ibrahimovic”

Impossibile direte voi. Ci sono le stesse probabilità di bere un cappuccino nella coppa del Santo Graal o strappare un appuntamento a Belen Rodriguez. Eppure Mido, il calciatore egiziano che...

By Redazione

“Ho quasi ucciso Ibrahimovic”

Impossibile direte voi. Ci sono le stesse probabilità di bere un cappuccino nella coppa del Santo Graal o strappare un appuntamento a Belen Rodriguez.

Eppure Mido, il calciatore egiziano che ha deliziato i tifosi romanisti con nessuna presenze nel 2006, sostiene di esserci quasi riuscito. Siamo nel 2003, ai tempi in cui i due attaccanti militavano nell’Ajax, durante il match giocato e perso 2 -0 contro il PSV Eindhoven.

“Ero sconvolto perché non partii titolare – spiega l’ex romanista Mido – Quando entrai cominciai a discutere con Zlatan in campo”. A gara finita, la situazione degenerò negli spogliatoi.

Io urlavo contro tutti e Zlatan urlava contro di me. Avevo delle forbici in mano per togliermi la fasciatura alle caviglie, dieci minuti dopo mi andai a fare la doccia ed ero seduto nella Jacuzzi

“Mido me le lanciò, era completamente impazzito. Le forbici mi sfiorarono la testa e finirono contro il muro”, spiega Ibrahimovic. Alla fine i due impiegarono pochi minuti per far pace: “Ci guardammo e cominciammo a ridere – racconta l’egiziano – A Zlatan dissi: ‘Lo sai che ti ho quasi ucciso?’ e lui rispose: ‘Certo che lo so”.

, , , ,

By Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *