Tadic, rissa in campo durante PSV-Ajax e aggressione dai tifosi avversari

calcio01/03/2021 • 13:29
facebook
twitter
whatsapp

Il PSV Eindhoven ha ospitato l’Ajax al Philips Stadium per l’incontro chiave in ottica titolo. Entrambe le squadre continuano a lottare per conquistare l’Eredivisie e, al momento, è il club di Amsterdam a occupare il primo posto in classifica. Un match importante e un finale piuttosto teso. I padroni di casa erano in vantaggio grazie alla rete di Eran Zahavi nel primo tempo, ma al 92’ arriva il pareggio dei Lancieri grazie a un rigore trasformato da Dusan Tadic. Tutto nella norma, se non fosse scoppiato uno scontro tra i due capitani. Il centrocampista serbo, dopo il gol, è corso verso il terzino destro del PSV, Denzel Dumfries, e ha festeggiato davanti a lui. Parte così un’accesa discussione e sono i compagni di squadra a separarli

Tadic, rissa in campo durante PSV-Ajax e aggressione dai tifosi avversari

I due, nel post partita, hanno poi fornito delle versioni diverse sul perché dello scontro. Secondo Tadic, il giocatore del PSV avrebbe tentato di fargli perdere la concentrazione provando anche a danneggiare il dischetto: “Ho preso la palla e l’ho messa giù. Poi tre giocatori si sono avvicinati, hanno preso a calci il terreno e hanno fatto un buco nel dischetto. Dumfries è venuto da me e ha detto che ero una fighetta, che non ero un leader e che stavo per sbagliare il rigore. Dopo il gol ho detto qualcosa per rispondere, è normale credo. Non ricordo esattamente cosa ho detto, probabilmente qualcosa in serbo”. Il difensore olandese ha spiegato invece che il diverbio era già partito prima. 

https://twitter.com/TheEuropeanLad/status/1366073631726571524

Jordan Teze aveva messo la palla fuori per l’infortunio di Rosario e ha chiesto poi a Tadic di restituire la palla ma lui avrebbe detto di no: “Ho detto, sei sicuro? Non è giusto. Se sei così ingiusto, sarò anche io antisportivo”. Rissa dunque nel finale, ma per Tadic non è finita lì. I tifosi del PSV, all’esterno del Philips Stadium, hanno lanciato delle monetine al serbo. Il centrocampista è stato accompagnato dalla sicurezza fino al bus dell’Ajax, ma i fan di Eindhoven sono riusciti comunque a colpire il capitano dei Lancieri alla testa. Tadic, inoltre, non sarebbe l’unico giocatore aggredito. Il club di Amsterdam ha già fatto sapere che sporgerà denuncia.

calcio01/03/2021 • 13:29
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News