442 stila la top 50 degli allenatori: 2 italiani in top 10 ma la classifica fa discutere!

bomber della settimana15/05/2024 • 10:49
facebook
twitter
whatsapp
L. Martínez
#10FC Internazionale MilanoAttaccante
Favorites

Stagione --

5,9

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Il popolare sito Four Four Two ha stilato la classifica dei migliori 50 allenatori in carica (quindi non ci sono Sarri, Mourinho e Conte ad esempio) al mondo dove c'è molta Serie A. Al primo posto non poteva non esserci Pep Guardiola ma in generale molte posizioni hanno fatto discutere.

Le ultime posizioni

allegri-giuntoli-data-incontro-futuro

Al 48° posto troviamo Stefano Pioli che 442 motiva così:

 

Quello che Pioli ha ottenuto – prima con la lunga striscia di imbattibilità che gli ha regalato la conferma al MIlan, seguito dalla qualificazione in Champions League e dallo scudetto l'anno dopo – è il meglio che chiunque altro abbia fatto in rossonero negli ultimi tempi. Se ne va non al culmine ma con i tifosi del Milan desiderosi di un cambiamento, dopo aver visto l'Inter vincere lo scudetto contro di loro. Ma Pioli tornerà, di sicuro – e si spera scriva un’altra storia straordinaria come quella col Milan".

 

Al 41° posto c'è Luciano Spalletti e 442 spiega:

 

Il 65enne spera di aver restituito all'Italia il suo fascino mentre si appresta al suo primo incarico in Nazionale che lo vede guidare gli Azzurri a Euro 2024, dopo che non sono riusciti a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2022 sotto la guida di Roberto Mancini. Questa è la dodicesima tappa della carriera manageriale del veterano allenatore che lo ha visto guidare alcuni dei più grandi club italiani. Tattico e motivatore, Spalletti ha conquistato la Nazionale italiana dopo la splendida vittoria del titolo di Serie A con il Napoli nella stagione 2022/23".

 

In 35° posizione c'è Max Allegri:

 

Maestro della difesa a 3 e plurivincitore in Italia, Massimiliano Allegri è un nome che sarà ricordato a lungo per la sua influenza sul gioco moderno. Ha iniziato il suo viaggio con l'Aglianese nella quarta divisione del calcio italiano nel 2003, con esperienze alla SPAL e al Sassuolo prima che Allegri ricevesse la sua grande occasione con l'AC Milan circa sette anni dopo. Da allora, in due periodi alla Juventus, si sono succeduti cinque titoli di Serie A e due finali di Champions League. È stata dura negli ultimi tempi, ma Allegri merita comunque rispetto per ciò che ha ottenuto, soprattutto fuori dal campo". 

page :
1
2
3
bomber della settimana15/05/2024 • 10:49
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News