Il Liverpool ha scelto l'erede di Klopp, ma c'è il nodo clausola: è altissima

calcio estero10/04/2024 • 12:19
facebook
twitter
whatsapp
Mohamed Salah
#11Liverpool FCAttaccante
Favorites

Stagione --

7,1

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Alla fine di gennaio Jurgen Klopp ha annunciato che a fine stagione lascerà la panchina del Liverpool. Il tecnico tedesco, nelle 9 stagioni come allenatore dei Reds, è riuscito a mettere in bacheca una Champions League, una Supercoppa Europea, un Mondiale per Club, e ben 4 coppe nazionali, oltre alla storica Premier League della stagione 2019/2020. 

 

Per il club di Anfield sarà ora difficile trovare un sostituto che non faccia rimpiangere l'ex Borussia Dortmund, anche se pare che la dirigenza abbia già individuato il profilo giusto.

È Amorim il dopo-Klopp, ma la clausola...

Inizialmente sembrava che il Liverpool avesse messo Xabi Alonso in cima alla lista dei desideri, ma lo spagnolo, che con la maglia dei Reds ha giocato per 5 stagioni tra il 2004 ed il 2009, un paio di settimane fa ha annunciato la sua volontà di rimanere ancora sulla panchina del Bayer Leverkusen. Le attenzioni dei Reds allora si sono focalizzate sull'attuale allenatore dello Sporting Lisbona, Bruno Amorim: è lui il prescelto.

 

Amorim, 39 anni, da 4 siede sulla panchina dei biancoverdi di Lisbona, e a quanto pare avrebbe già raggiunto un accordo verbale con il Liverpool che dovrebbe solo essere formalizzato. "Mi è stato detto che c'è un accordo verbale di principio con il Liverpool. Amorim vuole unirsi al Liverpool la prossima stagione e il Liverpool ha spinto per lui nelle ultime settimane", ha scritto uno dei giornalisti di punta di Sky Germania. Il quale ha aggiunto: "Può firmare un contratto fino al 2027. I negoziati finali con lo Sporting sono ancora in sospeso. Non è ancora un affare fatto, sono necessari ulteriori passaggi. L'accordo può ancora non arrivare a compimento".

 

Negoziati in sospeso per via del contratto che fino al 2026 lega il portoghese allo Sporting, e che potrebbe essere risolto grazie al pagamento di una cospicua clausola rescissoria da ben 30 milioni di euro. Cifra troppo alta secondo i Reds, che sarebbero disposti ad arrivare ad una decina di milioni di indennizzo. La strada comunque sembra essere ormai segnata: sarà Bruno Amorim l'erede di Klopp sulla prestigiosa panchina del Liverpool.

calcio estero10/04/2024 • 12:19
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Liverpool

LEGGI ANCHE

Ultime News