"In Arabia per la competitività del campionato". Neymar, ma chi ti crede?

calcio estero17/08/2023 • 14:29
facebook
twitter
whatsapp

Neymar è l'ultimo dei giocatori militanti nei campionati europei ad aver ceduto alle generose lusinghe dei club dell'Arabia Saudita, e da qualche giorno è ufficialmente un nuovo giocatore dell'Al-Hilal. L'attaccante verrà letteralmente ricoperto d'oro dalla sua nuova squadra, che gli garantirà oltre 300 milioni di ingaggio in appena due anni. Senza contare poi bonus, accordi commerciali e benefit che permetteranno all'ex Paris Saint Germain di trascorrere un biennio arabo nel lusso. 

Le prime dichiarazioni rilasciate dal brasiliano fanno già discutere, e stridono decisamente con le esose richieste formulate alla dirigenza dei sauditi: i motivi che lo hanno portato a scegliere la Saudi Pro League infatti, esulerebbero dal fattore economico...

La scelta di vita di Neymar

"La ragione per cui sono venuto qui è legata alla competitività di questo torneo", ha esordito l'attaccante negando di fatto che la scelta di volare in Arabia sia legata al clamoroso contratto firmato con l'Al-Hilal. "Cristiano Ronaldo è stato un vero precursore, anche se all'inizio dicevano che lui era un pazzo...", ha aggiunto.

Poi ha continuato: "Sono molto entusiasta di andare in un nuovo campionato. Vivo una nuova esperienza e una nuova sfida. Ovviamente, sono entusiasta di fare la storia all'Al-Hilal. Sono motivato dalle sfide. Quando incontri una sfida del genere, fa bene alla tua autostima, sono qui per aiutare la Saudi Pro League ad evolversi sempre di più. Sono sicuro che affrontare Cristiano, Benzema, Firmino sarà meraviglioso".

Neymar è sembrato piuttosto convinto delle sue parole. L'importante è che non pensi di poter convincere anche chi lo ascolta...

 

 

calcio estero17/08/2023 • 14:29
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Neymar

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie