Juve-Napoli, Raspadori segna allo scadere e Allegri se ne va stizzito

calcio italiano23/04/2023 • 21:33
facebook
twitter
whatsapp
G. Raspadori
#81SSC NapoliAttaccante
Favorites

Stagione --

--

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Juventus-Napoli ha regalato un finale piuttosto movimentato: prima un goal annullato ai bianconeri (rete di Di Maria) per fallo di Milik su Lobotka ad inizio azione, poi un contropiede fulmineo di Cuadrado culminato con una richiesta di calcio dir igore del colombiano per presunto fallo di Juan Jesus; infine il goal vittoria di Raspadori con un tiro al volo mancino passato sotto le gambe di Szczęsny su preciso assist di Elmas. Una serie di emozioni che hanno fatto imbufalire Massimiliano Allegri, che stizzito ha lasciato la panchina molto prima del fischio finale di Fabbri.

Il goal annullato e quello subito: Allegri se ne va

Finale incandescente allo Stadium, con tanti episodi che hanno poi deciso una sfida molto tesa e combattuta. Ad innescare il domino di emozioni è stato il goal annullato a Di Maria per fallo di Milik su Lobotka: il Var ha richiamato l'arbitro Fabbri che non ha avuto dubbi Una decisione che ha scatenato un primo battibecco tra Max Allegri e la panchina del Napoli, con il tecnico bianconero che rivolgendosi al vice di Spalletti Domenichini gli ha urlato un eloquente "Stai zitto!", con il classico dito davanti alla bocca.

Passano pochi minuti e la Juventus parte in contropiede, con Cuadrado che entra in area e sterza cadendo poi per un contatto con Juan Jesus. Per l'arbitro non c'è niente, per l'esperto di Dazn Marelli nemmeno, ma tanto basta per far innervosire ulteriormente Allegri e la sua panchina. I quali perdono definitivamente la testa al minuto 92', quando Raspadori infila Szczęsny per il definitivo 0-1 che ammutolisce lo Stadium: il tecnico della Juventus è infuriato e decide di abbandonare la panchina prima del fischio finale gridando un eloquente "Vado via, ciao".

Pochi attimi dopo poi l'allenatore livornese è rientrato in campo, giusto i tempo per assistere agli ultimi assalti bianconeri e al triplice fischio del direttore di gara.

 

calcio italiano23/04/2023 • 21:33
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Juventus

LEGGI ANCHE

Ultime News