Caso Acerbi, prende posizione anche il Ministro per lo Sport: "Spero sia in pace con la sua coscienza"

calcio italiano28/03/2024 • 12:35
facebook
twitter
whatsapp

Il caso Acerbi-Juan Jesus continua a far discutere. L'ultima figura di spicco scesa in campo nella vicenda è Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani, che si è espresso così dopo l'assoluzione del difensore nerazzurro: "Mi auguro che chi ha giudicato abbia avuto tutte le informazioni utili per farlo e che Acerbi sia in pace con la sua coscienza".

Abodi: "Ognuno legge una sentenza come vuole"

Abodi ne ha parlato a margine della firma del protocollo tra Sport e Salute e la Conferenza della Regioni e Province autonome per lo sviluppo del sistema nazionale per il Censimento degli impianti sportivi. Queste le sue dichiarazioni, riportate da La Gazzetta dello Sport: "Io ho espresso due pareri di principio, poi ognuno legge una sentenza per come vuole o per gli strumenti culturali che ha. D'altro canto una sentenza è il frutto delle valutazioni di ciò che è stato riportato".

"Comprendo l'amarezza di Juan Jesus e del Napoli"

Il Ministro, poi, ha commentato la decisione del Napoli di non aderire più alle iniziative contro il razzismo: "Comprendo l'amarezza, partendo dal rispetto nei confronti di Juan Jesus, ma ritengo che occorra fare uno sforzo e rimanere tutti insieme per contrastare un fenomeno che non si può combattere se si è disarticolati. Serve compattezza".

View post on X

calcio italiano28/03/2024 • 12:35
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News