Cellino schock su Calciopoli: “Bruciammo tutto in un bidone”

calcio italiano15/04/2023 • 12:37
facebook
twitter
whatsapp

Massimo Cellino ha fatto delle clamorose dichiarazioni su quanto accaduto in Lega, di cui era presidente, durante Calciopoli.

Report rimette in gioco Calciopoli

Calciopoli rimarrà per sempre una macchia indelebile nella storia calcistica italiana. E dopo 17 anni dai fatti, Report di Rai3 vuole riportare alla luce lo scandalo, integrandolo con dei documenti inediti e registrazioni nuove che potrebbero forse riaprire l’inchiesta.

calciopoli
La copertina di Report, che uscirà lunedì su Calciopoli

Il programma girerà intorno a quanto accaduto nel 2006 e alla figura di Luciano Moggi, che Report intende chiamare in causa svelando i contenuti di una chiavetta USB che l’ex ds consegnò ad Agnelli anni dopo.

Le parole shock di Cellino

Un anticipo di quanto andrà in onda lunedì, Report lo ha dato facendo trapelare le parole di Massimo Cellino, al tempo presidente della Lega Calcio e e del Cagliari. L’attuale patron del Brescia ha fatto delle dichiarazioni scioccanti su quanto accaduto in Lega in quei giorni di fuoco: “Io ero uno dei più giovani presidenti della Lega, dovevamo pulire tutte le schifezze che c’erano là dentro e non sapevo da che parte cominciare.

View post on X

C’era un contenitore di metallo con tutti i dossier, c’era chi era iscritto con una fideiussione falsa, chi si scaricava come Irpef il trasporto… Andammo nel piazzale, buttammo tutto in un bidone e bruciammo tutto con la trielina. L’indomani venne la Guardia di Finanza a cercare quel faldone, ma non c’era più niente.

calcio italiano15/04/2023 • 12:37
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News