Inter-Napoli, a San Siro segnano i difensori: Juan Jesus risponde a Darmian

calcio italiano17/03/2024 • 20:17
facebook
twitter
whatsapp
M. Darmian
#36FC Internazionale MilanoDifensore
Favorites

Stagione --

6,1

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Posticipo di lusso stasera a San Siro tra la capolista Inter ed un Napoli a caccia di punti pesanti per l'Europa.

 

Dopo l'eliminazione dagli ottavi di Champions League Inzaghi si affida ai titolarissimi, preferendo Darmian a Dumfries sulla destra e puntando sulla colaudata coppia Lautaro-Thuram in avanti. Calzona lascia Osimhen in panchina e si affida a Raspadori come punta centrale, con ai suoi lati Kvara e Politano.

Primo tempo: la sblocca Darmian

In apertura subito occasione per Thuram che su passaggio di Mkhitaryan dopo un errore di Di Lorenzo colpisce però Juan Jesus. All'11esimo è la volta di Lautaro il cui tiro viene però deviato in calcio d'angolo. La prima vera occasione per l'Inter arriva però due minuti dopo, con Meret che per due volte dice di no prima al colpo di testa di Darmian e poi alla ribattuta seguente di Lautaro.

 

Al 28' episodio da moviola, con Thuram sgambettato in area da Rrahmani: il francese si trovava però in offside. Dopo la mezz'ora si fa vedere il Napoli: tiro di Raspadori che si spegne fuori con deviazione. Al 36' primo giallo della partita, se lo prende Pavard per trattenuta su Kvara. Al 43esimo l'Inter passa: rilancio di Sommer con Lautaro lanciato sulla fascia che fa girare il pallone che arriva in maniera rapida sulla sinistra a Bastoni, il quale crossa basso verso il dischetto trovando Darmian che insacca con il sinistro. Il Napoli prova a reagire senza riuscire però a concludere pericolosamente verso la porta di Sommer.

inter-napoli-darmian

Secondo tempo:

Subito una chance per Lautaro che calcia di potenza ma vede respinta la sua conclusione.Al 52' giallo per Lobotka per fallo su Thuram. Sulla successiva punizione Dimarco impagna Meret che si rifugia in angolo. Ammonito anche Barella per fallo tattico su Kvara. Proprio il georgiano prova ad impensierire Sommer con un tiro a giro, ma lo svizzero neutralizza senza troppi patemi. Preme il Napoli in cerca del pareggio, ma le due incursioni di Di Lorenzo e Raspadori sono ben disinnescate entrambe in angolo dalla difesa nerazzurra. Al 70' pericoloso Traorè che trova spazio per calciare ma manda alto. Ultima azione per lui, sostituito da Cajuste. Inzaghi risponde inserendo Frattesi per Barella.

 

Altri due cambi oer Calzona: dentro Mario Rui e Simeone, fuori Olivera e Raspadori. Al 78' Anguissa riesce ad andare al tiro dopo un'azione insistita di Kvara, ma il suo tiro sbilenco finisce alle stelle. Doppio cambio per l'Inter: Sanchez per Lautaro e Dumfries per Dimarco. All'improvviso all'81' arriva il pareggio del Napoli con l'ex Juan Jesus che sugli sviluppi di un calcio d'angolo di testa mette dentro a porta sguarnita. Ultima mossa di Inzaghi che mette dentro Buchanan al posto di Darmian. Ultimi minuti pieni di nervosismo, con entrambi gli allenatori ammoniti e molti interventi ruvidi in campo. Ultimi due cambi per Calzona che inserisce Ngonge e e Lindstrom per Politano e Kvara. Dopo quasi 4' di recupero l'arbitro La Penna fischia la fine del match.

calcio italiano17/03/2024 • 20:17
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News