Di Bello ultima stagione in Serie A? Una frase trapelata dell'AIA fa presagire il peggio. E intanto si allunga lo stop

calcio italiano03/03/2024 • 12:31
facebook
X
whatsapp
C. Immobile
#17SS LazioAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

7

Goals

21

Tiri in Porta

42

Tiri

1

Assists

La disastrosa direzione di gara dell'arbitro Di Bello durante Lazio-Milan continua a far discutere, e le polemiche non sembrano ancora spegnersi. Il designatore Rocchi ha già deciso di sospendere il fischietto nativo di Brindisi: si parlava di un mese, ma lo stop pare possa ulteriormente allungarsi.

 

E mentre il presidente della Lazio Lotito continua a tuonare fino a chiedere addirittura la ripetizione del match, dalle segrete stanze di AIA e CAN è trapelata una frase shock che alcuni suoi colleghi avrebbero mormorato, non senza dispiacere, all'indomani della partita incriminata.

Di Bello, la frase shock dei colleghi

"È un arbitro finito". Con questa laconica frase i colleghi dell'arbitro Di Bello avrebbero di fatto scritto la parola fine sulla carriera del fischietto lucano. Una serata storta, anzi stortissima quella di venerdì sera all'Olimpico: un dubbio rigore non concesso alla Lazio, tre espulsioni più che discutibili, il primo dei quali scaturito da una sua mancata interruzione di gioco dopo un colpo al volto ricevuto dal laziale Castellanos. E poi una gestione della gara opinabile, soprattutto per quanto concerne i rapporti con i giocatori.

 

Ieri per lui si parlava di un mese di stop, ma a quanto pare la sua sospensione sarà molto più lunga, con Di Bello che non arbitrerà addirittura fino a maggio. Gli era già successo in stagione, di essere messo "in panchina", in seguito alle sviste commesse durante Juventus-Bologna (clamoroso rigore negato ai felsinei). Avrà modo di riflettere, ma soprattutto ci sarà bisogno di una profonda riflessione da parte dei vertici arbitrali.

calcio italiano03/03/2024 • 12:31
facebook
X
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News