Di Livio non perdona Cuadrado: "Ciò che ha fatto è una vergogna"

calcio italiano02/05/2024 • 12:41
facebook
twitter
whatsapp
J. Cuadrado
#7FC Internazionale MilanoCentrocampista
Favorites

Stagione --

5,8

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

"Quello che ha fatto è una vergogna". Così, senza mezzi termini, Angelo Di Livio, ex giocatore della Juventus, ha criticato il comportamento di Cuadrado, che durante i festeggiamenti per lo scudetto dell'Inter si è lasciato andare ad alcuni atteggiamenti ritenuti inappropiati dalla gran parte dei tifosi juventini, tra cui saltare al coro "chi non salta bianconero è". Anche Di Livio non ha per nulla gradito e a TVPlay.it ha esposto il proprio pensiero. 

Di Livio: "Cuadrado è stato molto scorretto nei confronti della Juve"

Queste le sue dichiarazioni in merito: "È una vergogna ciò che ha fatto Cuadrado. Uno che sta 10 anni alla Juve non può fare una roba del genere. Lo dico in totale sincerità, mi dispiace. Di Biagio non l’avrebbe mai fatto. E nemmeno io. Sei stato 10 anni in quel club! E 10 anni sono parecchi. Ti mandano via e porti rancore? Sono 10 anni! È stato molto scorretto nei confronti della Juventus".

Di Livio sulle scuse di Dumfries dopo lo striscione su Theo Hernandez 

Di Livio ha commentato anche un altro episodio della festa nerazzurra che ha fatto discutere: lo striscione con Theo Hernandez "al guinzaglio" esposto da Dumfries. Nello specifico, l'ex centrocampista ha trovato poco sensato il messaggio di scuse pubblicato sui social dallo stesso olandese: "Il comunicato di Dumfries non ha senso. Se voleva fare una cosa fatta bene, doveva chiamare Theo Hernandez e chiedergli scusa. Così la questione finiva lì".

calcio italiano02/05/2024 • 12:41
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News