Leao segna e il presidente del Lecce si infuria in tribuna. Il plateale gesto polemico

calcio italiano07/04/2024 • 09:21
facebook
X
whatsapp
Rafael Leão
#10AC MilanAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

9

Goals

25

Tiri in Porta

69

Tiri

9

Assists

Il Milan si è sbarazzato facilmente del Lecce nel match di San Siro con un 3-0 frutto dei gol di Pulisic e Giroud nel primo tempo e di Leao nella ripresa. Proprio il gol del portoghese ha recato fastidio al presidente del Lecce Sticchi Damiani che si è reso protagonista di un gesto platealmente polemico in tribuna.

Il gol di Leao

Al 57esimo Leao ha siglato il gol del 3-0. L'azione però è stata contestata dal Lecce per un colpo su Almqvist che, dopo un contrasto con Theo in area di rigore subisce una ginocchiata, involontaria, sulla testa. L'arbitro non fischia, il gioco prosegue e Adli lancia in profondità Leao che trafigge Falcone.

Il gesto polemico di Sticchi Damiani

Al gol di Leao, Sticchi Damiani ha reagito con un getso polemico in tribuna. Il presidente dei salentini si è infatti alzato in piedi e ha iniziato ad applaudire in segno di protesta verso l'arbitro che non ha interrotto il gioco nonostante il colpo alla testa ricevuto dall'attaccante del Lecce. "L'arbitro doveva fermare il gioco o in mancanza ci potevano arrivare gli avversari. I nostri giocatori si sono comportati bene con i milanisti. Accade così quando un giocatore si fa male".

calcio italiano07/04/2024 • 09:21
facebook
X
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News