Milan-Napoli, Pioli: "Non chiudiamo le partite." Poi le condizioni di Calabria

calcio italiano11/02/2024 • 21:59
facebook
X
whatsapp

Le parole di Stefano Pioli dopo la vittoria del suo Milan contro il Napoli.

 

Pioli dopo Milan-Napoli

Le parole di Pioli dopo Milan-Napoli: "Non so se è il massimo che possiamo fare ma stiamo facendo benissimo in quest'ultimo mese e mezzo, ai livelli dell'Inter che sta facendo un campionato incredibile. Noi proveremo fino alla fine di fare il meglio. Adesso arriva l'Europa League e ci sarà ancora più dispendio energetico. Non sarà semplice.

Rivdremo le ripartenze perché potevamo chiuderla, ma tanto con noi le partite non son mai chiuse. È bene aver vinto una partita così contro una squadra di questa qualità. Abbiamo voluto vincere la partita.

Calabria ha avuto un problema all'adduttore e valuteremo nei prossimi giorni. Thiaw mi auguro rientri. Teniamo a far bene giovedì perché giochiamo in casa.

Non sapevamo che sistema di gioco poteva usare Mazzarri. Nel primo tempo abbiamo tenuto bene le posizioni. Con il 4-3-3 ci hanno messo più in difficoltà. Ci siamo abbassati e abbiamo rischiato qualcosa.

Abbiamo avuto tanti confronti con i giocatori per il nostro atteggiamento in fase difensiva e rimanere più compatti. Devono però essere i tre attaccanti a darci un segnale nel pressing. Il Milan ha lavorato tanto perché gli avversari ci hanno fatto lavorare.

Per necessità Theo era difensore centrale e l'ha fatto alla grande. Però è chiaro che la nostra fascia sinistra è un'arma importante. Si conoscono, si sentono, si annusano. Si baciano e li bacio anche io.

Theo ha avuto difficoltà l'anno scorso per la fatica della finale dl mondiale giocato e perso in finale. Non sapevo quest'anno come lo trovavo a livello mentale e l'ho trovato molto proposotivo e un leader, anche se uno che non parla tantissimo. Ma non credo che i leader debbano per forza parlare.

Contro il Rennes sarà una partita difficile.

calcio italiano11/02/2024 • 21:59
facebook
X
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News