La Stampa lancia una clamorosa indiscrezione: Orsato ha chiesto a Gravina il commissariamento degli arbitri

calcio italiano27/03/2024 • 13:13
facebook
twitter
whatsapp
D. Vlahović
#9Juventus FCAttaccante
Favorites

Stagione --

5,6

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Quella tuttora in corso è una delle stagioni più complicate mai vissute dalla classe arbitrale.

 

Non solo le classiche polemiche conseguenti gli errori dei direttori di gara che ogni weekend riempiono le pagine dei giornali e le trasmissioni dedicate al calcio infatti, ma anche problematiche relative a guerre interne e fazioni politiche contrapposte nel cuore dell'associazione, portate a galla dall'ormai nota inchiesta della trasmissione Le Iene.

arbitro-iene-esposto-figc

Una situazione che pare essere diventata insostenibile, e che secondo quanto scritto dal quotidiano La Stampa in un articolo a firma Guglielmo Buccheri, avrebbe addirittura spinto Daniele Orsato, uno dei massimi esponenti della categoria, a recarsi dal presidente della Figc Gravina per chiedere il commissariamento dell'AIA.

Orsato da Gravina per chiedere di commissionare l'AIA?

Nell'articolo del quotidiano torinese si sottolinea il fatto che mai nessun arbitro era arrivato a chiedere il commissariamento dell'associazione a cui appartiene, e soprattutto che portasse questa sua richiesta addirittura al presidente federale, scavalcando di fatto i propri superiori. Scrive Buccheri:

 

"Qualcosa non va, meglio fischiare. Così accade che Daniele Orsato, arbitro in fuga sul resto del gruppo per credibilità e bravura, si metta alla testa dei colleghi internazionali e bussi alla porta del presidente della Figc Gabriele Gravina. Il motivo? C’è troppa politica dentro l’Associazione dei nostri fischietti, serve aprire una nuova fase con a capo un commissario straordinario: Gravina ascolta e prende tempo. Mai era accaduto che un arbitro chiedesse un passo tanto ingombrante e che lo chiedesse al numero uno della Figc con il diretto interessato – Carlo Pacifici, attuale presidente degli arbitri – sullo sfondo. E di questo passo, ora, Orsato dovrà dare spiegazioni, domani, al Comitato Nazionale dell’Aia: al direttore di gara di Schio potrebbe essere tolto il ruolo di rappresentante degli arbitri in attività, di tutti e non solo della squadra degli internazionali che ha guidato davanti a Gravina".

calcio italiano27/03/2024 • 13:13
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News