Sampdoria, il dopo-Giampaolo è un rebus: tanti vecchi e nuovi nomi

calcio italiano03/10/2022 • 13:50
facebook
twitter
whatsapp

La brutta sconfitta interna della Sampdoria contro il neopromosso Monza è costata la panchina a Marco Giampaolo, che da ieri sera non è più l’allenatore dei blucerchiati. Il disastroso inizio di stagione dei genovesi (appena 2 punti in 8 giornate), ha portato la società ad optare per l’esonero del tecnico giuliese, l’ottavo della sua carriera. Per la sua successione nelle ultime ore si sono fatti tanti nomi, alcuni dei quali a sorpresa.

Ritorni di D’Aversa o Ranieri?

Essendo ancora sotto contratto con la Sampdoria, è quasi scontato che il primo indiziato a subentrare a Giampaolo sia Roberto D’Aversa, legato alla Doria fino a Giugno 2023. Le difficoltà economiche del club, ancora in attesa di un nuovo compratore, farebbero propendere per questa scelta a buon mercato, anche se il nome dell’ex Parma non sembra scaldare i cuori di dirigenza e tifosi. Discorso opposto per Claudio Ranieri, già sulla panchina blucerchiata tra il 2019 ed il 2021. L’ostacolo per riportare a Marassi il tecnico romano sembra essere infatti rappresentato proprio dal suo ingaggio.

ranieri-1024x768-3

Panchina Sampdoria: gli altri nomi

Nella rosa dei profili vagliati dalla dirigenza blucerchiata ci sarebbero inoltre Dejan Stankovic, dimessosi in Agosto dalla Stella Rossa, Aurelio Andreazzoli, a sorpresa non confermato in estate dall’Empoli e anche l’ex Ct della Svizzera Vladimir Petkovic. Non solo loro, perchè nel ventaglio di nomi ci sarebbero anche quelli di Beppe Iachini e di Paulo Sousa. Nelle ultime ore è poi spuntata un po’ a sorpresa la candidatura di Daniele De Rossi, desideroso di iniziare la sua carriera da allenatore.

daniele-de-rossi-1024x627

Tanti nomi e poco tempo per scegliere: la dirigenza della Sampdoria deve necessariamente trovare alla svelta la quadra.

calcio italiano03/10/2022 • 13:50
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News