L'analisi di Trevisani: il confronto Inter-Juve è impietoso (per i bianconeri)

calcio italiano19/02/2024 • 13:35
facebook
X
whatsapp
M. Thuram
#9FC Internazionale MilanoAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

13

Goals

25

Tiri in Porta

66

Tiri

7

Assists

Sembrava potesse esserci un duello serrato fino al termine della stagione, ma nelle ultime giornate l'Inter sembra aver dato l'accelerata decisiva per assicurarsi il ventesimo scudetto della sua storia, complice anche la brusca e contemporanea frenata della Juventus. 

 

Al momento tra le due squadre sembra esserci un abisso sia a livello tecnico che di mentalità, e per tutti gli addetti ai lavori da qui a fine stagione non ci saranno sorprese. E durante l'ultima puntata di Pressing, in onda su Italia 1, il commentatore ed opinionista Riccardo Trevisani ha messo a confronto il percorso di nerazzurri e bianconeri: il paragone è impietoso.

Trevisani mette a confronto Inter e Juve

Il giornalista ha dapprima elogiato il lavoro svolto da Simone Inzaghi e dalla dirigenza dell'Inter; "Quando Dimarco ha iniziato a fare il titolare dell'Inter, veniva dal Verona e non lo voleva nessuno. Acerbi non lo voleva nessuno, Calhanoglu l'ha preso dal Milan a parametro zero. Oggi vediamo l'Inter come un colosso, ma è un colosso costruito dal lavoro della società e dell'allenatore", ha sottolineato Trevisani.

 

Di contro c'è il percorso bianconero, secondo il giornalista completamente opposto: "L'allenatore della Juventus al momento ha costruito pochissimo, è una squadra che gioca male". Infine l'impietoso paragone: "Inzaghi e Allegri sono arrivati tre anni fa all'Inter e alla Juve: una sembra il Brasile per come gioca, l'altra la Costa Rica..."

calcio italiano19/02/2024 • 13:35
facebook
X
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News