Empoli, Zanetti è una furia: "Sono in*****to". Poi la decisione irremovibile sulla squadra

calcio italiano30/04/2023 • 18:52
facebook
twitter
whatsapp
D. Berardi
#10US Sassuolo CalcioAttaccante
Favorites

Stagione --

5,9

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Questo pomeriggio, al Mapei Stadium, è andata in scena la sfida tra Sassuolo ed Empoli, valevole per la 32esima giornata di Serie A. Il match si è concluso con la vittoria dei padroni di casa in pieno recupero, in rimonta e in inferiorità numerica. All'iniziale vantaggio dei toscani firmato Cambiaghi ha risposto la doppietta di Berardi, che ha regalato i 3 punti ai neroverdi, in 10 dal 74' per l'espulsione di Pinamonti. Da qui il duro sfogo di Paolo Zanetti nel post partita.

Zanetti, le scuse ai tifosi

Al fischio finale, il tecnico dell'Empoli (a quota 32, a più cinque sulla zona retrocessione) è intervenuto ai microfoni di Dazn e si è lasciato andare a un duro sfogo nei confronti della squadra: "Abbiamo gestito molto male la superiorità numerica, oggi sono emerse la nostra inesperienza e le nostre paure. Devo chiedere scusa ai tifosi, per colpa nostra oggi non hanno potuto gioire".

Paolo Zanetti, 40 anni, tecnico dell'Empoli


La decisione sulla squadra

"Sono in******o e provo molto dispiacere per i ragazzi - ha proseguito Zanetti dopo la sconfitta contro il Sassuolo - erano distrutti. Dobbiamo salvarci e non possiamo scherzare, dobbiamo crescere in fretta come squadra. Da stasera andremo in ritiro e ci resteremo finché non torneremo a conquistare dei punti".

 

calcio italiano30/04/2023 • 18:52
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News