Francia, shock Bordeaux: squadra retrocessa d’ufficio in terza divisione

calcio14/06/2022 • 20:47
facebook
twitter
whatsapp

Un calvario che sembra senza fine, quello che sta attraversando il Bordeaux. Dopo l’ultimo posto in campionato e la conseguente retrocessione in Ligue 2, i Girondini sono stati retrocessi d’ufficio in National 1, la terza serie francese. La decisione è stata presa dalla Commissione di controllo dei club professionistici transalpini, ed è dovuta ai gravi problemi finanziari della società.

Tracollo Bordeaux

Prosegue il dramma del Bordeaux. Dopo la retrocessione sul campo dalla Ligue 1 alla Ligue 2, i Girondini scendono in National 1, la terza serie del calcio professionistico transalpino, per decisione della Dncg, la Commissione di controllo dei club professionistici francesi. La commissione ha sanzionato il club per i gravi problemi finanziari. La Ligue de Football Professionnel (Lfp) ha reso pubblica la decisione dopo l’esame finanziario del club, di proprietà dell’uomo d’affari Gerard Lopez. I Girondins, specifica la Lfp, possono tuttavia ricorrere in appello.

La notizia arriva al termine di una stagione sportiva già catastrofica: il club è arrivato addirittura ultimo in Ligue 1, retrocedendo per la prima volta dopo ben 30 anni. In quest’ultimo trentennio il Bordeaux ha vinto nove trofei ed è stato campione di Francia ben due volte: prima nella stagione 98/99 e poi nel 2008/2009.

La gestione Gerard Lopez

Non è passato nemmeno un anno da quando Gerard Lopez è diventato presidente del club. Il finanziere ispano-lussemburghese era sbarcato a Bordeaux nell’estate 2021, acquisendo il glorioso club sull’orlo della bancarotta. Prima dei Girondini, Lopez era stato proprietario del Lille dal Gennaio 2017, prima di essere estromesso a Dicembre 2020 per problemi finanziari.

calcio14/06/2022 • 20:47
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Francia

LEGGI ANCHE

Ultime News