Psg, Galtier fa già discutere: “Qui non c’è il miglior tifo”. La risposta dei tifosi 

calcio09/07/2022 • 08:57
facebook
twitter
whatsapp

Christophe Galtier, dopo l’esonero di Mauricio Pochettino, è stato nominato nuovo allenatore del PSG. Il 55enne è a Parigi da pochi giorni, ma fa già discutere a causa delle sue affermazioni sul tifo. L’ex tecnico del Nizza arriva con un curriculum meno impressionante di quello dei suoi predecessori. Ma, nonostante i dubbi sulla sua nomina, Galtier ha, secondo chi gli è vicino, le qualità per riuscire. 

Galtier: “Qui non c’è il miglior tifo”

Il tecnico è già al lavoro, ma non mancano le polemiche. Nel corso della sua presentazione, oltre a parlare di Mbappé, Neymar o del dualismo tra Navas e Donnarumma, ha parlato anche di tifo. Una frase pronunciata dall’allenatore di Marsiglia, però, ha creato non poche discussioni. Il tecnico, infatti, ha sottolineato che “al Parc des Princes non c’è il miglior tifo”. Parole che ai tifosi del PSG non sono piaciute. 

galtier-1024x683-1

A riferirlo è anche Romain Mabille, tornato alla presidenza del Collectif Ultras Paris (CUP) da aprile. Il capo ultra del club della capitale ha rilasciato un’intervista a Le Parisien e, oltre a parlare della novità in casa PSG, ha commentato anche le parole del nuovo tecnico. 

La risposta dei tifosi al nuovo allenatore del PSG

Dal suo ritorno alla presidenza della CUP, Mabille non ha parlato molto con la stampa, a causa anche del periodo molto complicato che stavano attraversando sia il club che gli ultras parigini, in sciopero da marzo a maggio. I tifosi, durante la scorsa stagione, hanno contestato più volte la gestione Al-Khelaifi, soprattutto dopo la sconfitta contro il Real Madrid e di conseguenza l’ennesima Champions League mancata. I sostenitori del club chiedevano al presidente una squadra più concreta, una rosa più corta e giocatori più concentrati sulla squadra che su egocentrismi. 

psg-1024x538-1

Finalmente qualche cambiamento c’è stato e Mabille accoglie con favore le modifiche apportate dal club. Non sono piaciute però le parole del nuovo allenatore: Galtier non può ignorare il peso delle sue parole, inutili e offensive. È stato maldestro, gli faremo cambiare idea, peccato abbia rovinato tutto”. Parole offensive certo, ma il presidente del Collectif Ultras Paris non vuole che si parta con il piede sbagliato e conclude di essere “molto aperto” alla discussione.

calcio09/07/2022 • 08:57
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News