Il folle piano dei tifosi del Newcastle per far giocare Pope (e non Karius) in finale di Coppa

calcio21/02/2023 • 15:06
facebook
twitter
whatsapp

Domenica 26 Febbraio nella suggestiva cornice di Wembley andrà in scena l’attesa finale di Carabao Cup tra Manchester United e Newcastle. Una partita molto sentita da entrambe le squadre, ma in particolar modo dai Magpies, i quali non giocano una finale di coppa inglese addirittura dal 1976, mentre l’ultima vittoria risale addirittura al 1955. Per questo c’è preoccupazione tra i tifosi per l’assenza forzata del portiere titolare Nick Pope, squalificato, e del suo sostituto Martin Dubravka, assente per questioni di regolamento. Presumibilmente il titolare della sfida sarà dunque Loris Karius, il quale non gioca una partita ufficiale da quasi due anni.

karius-1024x576-1

Una soluzione che non fa dormire sonni tranquilli ai supporters dei Magpies, i quali hanno quindi architettato un folle piano pur di permettere al titolare Pope di poter difendere i pali della propria porta nella partita contro i Red Devils.

Il Newcastle e una finale tanto attesa

Una finale attesa da tempo, tanto tempo, decisamente troppo. La prima da quando il Newcastle è passato nelle mani del ricchissimo fondo saudita che ne detiene ora la proprietà. Ecco che quindi l’ultimo atto della Carabao Cup in programma domenica a Wembley contro il Manchester United assume per i Magpies un’importanza fondamentale. C’è però un problema: il portiere titolare Pope sarà assente dopo il rosso rimediato in campionato contro il Liverpool, ed il suo sostituto Dubravka non può essere schierato in quanto ha già giocato proprio con lo United durante la competizione a Novembre. Tra i pali dunque la scelta sarà tra Karius, che non gioca da due anni, e Gillespie, il quale si riposa da tre. A meno che…

nick-pope-1024x576

Il folle piano per far giocare Pope

I tifosi del Newcastle hanno infatti escogitato un piano folle, e presumibilmente non praticabile, per permettere al nazionale inglese di essere regolarmente tra i pali in occasione dell’attesa sfida di domenica. Lo stratagemma è questo: cedere in prestito Pope al Blyth Spartans, squadre che milita nel sesto livello del calcio inglese in cui la finestra di mercato è aperta fino a Marzo, e sabato, in occasione della partita del piccolo club contro il Telford United, fargli scontare la giornata di squalifica. Domenica poi Pope verrebbe richiamato dal prestito e sarebbe pronto per sfidare lo United in finale di coppa.

nick-pope-newcastle-1024x576

Un piano molto creativo, ma leggendo bene il regolamento non attuabile: nessuna squadra infatti può cancellare e registrare nuovamente un giocatore nella stessa settimana. Niente da fare dunque per i tifosi del Newcastle: domenica contro i Red Devils con ogni probabilità tra i pali ci sarà Loris Karius. Ed il fatto che i supporters dei Magpies si stiano così scervellando per cercare di evitare che ciò accada fa capire la fiducia che ripongono nell’ex portiere del Liverpool…

calcio21/02/2023 • 15:06
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie