Derby County retrocesso, Rooney: “Voglio ricostruire il club, ma a una condizione”

calcio19/04/2022 • 10:39
facebook
twitter
whatsapp

Il Derby County è retrocesso in League One, ma Wayne Rooney vuole rimanere e ricostruire il club. Per far ciò, però, è indispensabile una sola condizione: una nuova proprietà. La retrocessione dei Rams è stata matematicamente confermata dopo che la squadra ha perso 1-0 contro il QPR. L’addio alla Championship è avvenuto anche a causa dei 21 punti sottratti al club per irregolarità finanziaria.

Rooney vuole ricostruire il club

Nonostante la tristezza e la delusione per una retrocessione inevitabile, Rooney vuole pensare solo agli aspetti positivi e al futuro. Alla domanda su come si è sentito dopo la retrocessione, l’ex United non ha avuto dubbi: Orgoglioso. È una sensazione strana perché tutto ciò che abbiamo passato come gruppo, lo sviluppo della squadra è stato davvero positivo. Non ho mai visto una reazione del genere da parte dei tifosi davanti a una squadra retrocessa. Ho pensato che fosse incredibile. Certo deluso, triste, sconvolto ma orgoglioso”. Naturalmente, a Wayne è stato anche chiesto del suo futuro al Pride Park. Il 36enne, nei giorni scorsi, è stato accostato al Burnley ma Rooney vuole ricostruire il Derby County. 

rooney-derby-county

Affinché questo avvenga, però, è indispensabile che ci sia una nuova proprietà: L’acquisizione deve avvenire, se l’acquisizione non dovesse avvenire non so davvero dove finirebbe il club. Il futuro del club è in dubbio e se non ci sarà tale acquisizione anche il mio futuro lo è. Ma se dovesse esserci il cambio di proprietà, allora voglio ricostruire questa società. Io vedo cosa significa il Derby County per tutti i tifosi. Questo è un club speciale, un grande club, siamo tutti orgogliosi di essere qui. Voglio riportare quei giorni speciali”.

Il discorso di Wazza ai tifosi

Purtroppo, però, non si tratta di una situazione semplice: “È una situazione complessa. Mi sento più triste per i giocatori perché abbiamo raccolto 52 punti e ora saremmo al sicuro in circostanze normali. Abbiamo pagato il prezzo di ciò che il precedente proprietario ha lasciato. Non è colpa di nessuno se non del precedente proprietario e ne stiamo pagando il prezzo”.

View post on X

Rooney non ha parlato solo con la stampa, ma anche con i tifosi. L’ex United ha affrontato una folla di fan del Derby che si è radunata fuori dal centro sportivo del club dopo la partita. Alcuni tifosi hanno girato dei video e hanno poi pubblicato le clip sui social:Siamo grati per il supporto che avete mostrato per tutta la stagione – sottolinea Rooney – È stata fottutamente dura, è stata dura. Sono stati momenti difficili per noi e soprattutto per voi (tifosi). Ma abbiamo fatto del nostro meglio, abbiamo dato tutto il possibile. Purtroppo siamo retrocessi, ma ora faremo in modo che questo club torni”.

calcio19/04/2022 • 10:39
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News