Tonali al Newcastle, retroscena clamoroso: le lacrime di Sandro e il "ricatto" del Milan

calciomercato24/06/2023 • 11:30
facebook
twitter
whatsapp
S. Tonali
#8Newcastle United FCCentrocampista
Favorites

Stagione --

5,9

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Un'indiscrezione clamorosa, quella lanciata da La Repubblica. Secondo il quotidiano, ci sarebbe un doppio retroscena legato alla cessione di Tonali al Newcastle. Sandro, appena venuto a conoscenza della notizia che il Milan avrebbe voluto venderlo per fare cassa, sarebbe scoppiato a piangere. Ma è la seconda parte a far veramente rumore: i rossoneri, con una telefonata del nuovo uomo mercato Geoffrey Moncada, avrebbero "ricattato" il giocatore, affermando che in caso fosse saltato l'accordo non sarebbe stato mai più discusso il suo contratto - a 2,5 milioni a stagione - fino alla data di scadenza, il 2027.

"Se si fosse opposto..."

Tonali ha saputo quello che stava accadendo dal ritiro romeno dell'Under 21, contattato direttamente da Moncada. Il dirigente rossonero, secondo La Repubblica, avrebbe espresso questo concetto: "Se Tonali si fosse opposto alla cessione, facendo perdere al Milan una cifra così alta, da qui al 2027 non sarebbe stata più possibile per lui alcuna rinegoziazione del contratto, firmato nel 2021 a 2.5 milioni di euro l’anno. In altre parole: 'Ti conviene rinunciare all'ingaggio da 8 milioni più 2 di bonus che ti offre il Newcastle? Ti conviene rinunciare a guadagnare il quadruplo di adesso?'".

"Tonali voleva restare al Milan, pensava di rimanerci tutta la carriera"

E, sempre secondo il quotidiano, il centrocampista non l'avrebbe presa benissimo, anzi: "Voleva restare al Milan. Quando gli è stato detto che il club lo voleva assolutamente vendere al Newcastle per incassare 80 milioni di euro, è scoppiato a piangere: lui pensava ormai di rimanere per tutta la carriera nella sua squadra del cuore, diventandone la bandiera, come gli aveva prospettato la bandiera effettiva Paolo Maldini, fino a inizio giugno direttore tecnico e responsabile del mercato. Poi, col passare delle ore, alla delusione è subentrato il realismo".

Una versione che, probabilmente, da un lato rende al popolo rossonero ancora più doloroso l'addio del proprio futuro capitano, ma che dall'altro "scagiona" Tonali dall'etichetta di mercenario. 

calciomercato24/06/2023 • 11:30
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Milan

LEGGI ANCHE

Ultime News