Tifoso della Fiorentina aggredito in diretta streaming a Braga: “Mi hanno rubato sciarpa e felpa”

coppe europee17/02/2023 • 16:25
facebook
twitter
whatsapp

Un tifoso della Fiorentina è stato aggredito a Braga mentre commentava la vittoria in Conference League contro la squadra portoghese in diretta su Twitch.

Fiorentina dilagante a Braga

La Fiorentina ha vissuto una serata magica a Braga, dove si è imposta per 0-4 (doppietta di Jovic e di Cabral) nel match di andata del turno di Conference League. Una partita che mette in discesa la qualificazione, con la squadra viola che dovrà solo limitare i danni nella sfida in programma giovedì prossimo al Franchi davanti ai propri tifosi.

jovic-fiorentina
Luka Jovic esulta dopo il primo gol della partita tra Braga e Fiorentina in Conference League

Tifosi che erano presenti in buon numero anche a Braga. Ad assistere alla partita infatti c’erano 1600 supporters della Viola. Già prima della partita c’è stata tensione con la polizia a causa di alcuni scontri tra i tifosi fiorentini e quelli del Braga (che hanno portato a sei arresti), ma al termine di questa a un tifoso in particolare è accaduto un evento spiacevole.

View post on X

Un tifoso aggredito in centro città

Si tratta di Filippo Ferroni, che mentre si trovava in diretta streaming su Twitch con Passione Fiorentina dal centro della città portoghese per commentare quanto avvenuto nel corso della partita, è stato aggredito.

Nel video si vede come mentre gli altri commentatori stessero facendo un ragionamento sulla partita, nel riquadro di Filippo c’è un’improvviso movimento e il telefono cade a terra e per un po’ non si riesce a capire cosa stia succedendo, tanto che gli altri si fermano per sincerarsi.

Dopo qualche secondo Filippo riappare sullo schermo senza più addosso la felpa della squadra di Firenze e visibilmente scioccato. Gli altri gli chiedono cosa fosse successo e il giovane tifoso dice di essere stato aggredito e derubato: “M’hanno letteralmente aggredito. Ma come? Ma che sei grullo. Vado verso l’albergo, mi sembra meglio. Mi spiace perché è successo in diretta.”

Dunque si sposta dalla piazza in cui si trovava e mentre cammina spiega quanto accaduto, non dopo aver fatto un ultimo appunto su un intervento importante di Teracciano nel corso della partita: “Sono arrivati due, incazzati neri come delle bestie. La cosa che fa incazzare è che la polizia sta dove gli pare, prima è passato un poliziotto… sono venuti ad aggredire due. Ci son cascato, fortunatamente non mi hanno causato nulla, cioè il telefono… mi hanno rubato sciarpa e felpa, quelle purtroppo…sono andate. Sono arrivati questi due a caso, con la felpa nera tipo ultrà del Braga penso. Io non lo so eh.. però clamoroso.. veramente clamoroso.”

View post on X

Una rapina che poteva finire molto peggio, ma Filippo di soldi con sé non ne aveva, come ha spiegato. Però gli hanno rubato la sciarpa e quello gli è dispiaciuto: “Era una sciarpa storica del collettivo, mi dispiace. Però sto bene, a parte due cazzotti, ma sto bene.

Momenti di paura per il giovane tifoso, che però alla fine non si è fatto male ed è sano e salvo.

coppe europee17/02/2023 • 16:25
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News