Massa, Irrati e Di Bello sotto accusa per Real Madrid-Lipsia: "Intimoriti e sudditi"

coppe europee07/03/2024 • 11:13
facebook
X
whatsapp
Vinícius Júnior
#7Real Madrid Club de FútbolAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

6

Goals

12

Tiri in Porta

32

Tiri

6

Assists

L'arbitraggio italiano firmato Massa in campo, Irrati al Var e Di Bello quarto uomo è sotto accusa per l'arbitraggio di Real Madrid-Lipsia, dove sono stati accusati di sudditanza psicologica nei confronti della squadra di Ancelotti.

Massa sotto accusa per l'arbitraggio di Real Madrid-Lipsia

La squadra arbitrale italiana agli ottavi di Champions League non è stata promossa a pieni voti, anzi. Massa in campo, Irrati al Var e Di Bello a bordo campo sono stati duramente attaccati per come hanno gestito Real Madrid-Lipsia, in particolare una situazione al limite con protagonista Vinicius Junior. L'esterno del Real è stato infatti reo di aver tirato un colpo a due mani sul collo di Orban a palla lontana. Una reazione a qualche parola di troppo del difensore, che però non è stata punita a dovere da Massa, che ha estratto solo un giallo per Vinicius.

Anche Irrati al var non ha considerato il colpo valido per una on-field review per valutare il cambio di cartellino. Per questo motivo l'arbitraggio targato Italia non è stato visto di buon occhio da molti opinionisti.

 

View post on X

 

Intimoriti e sudditi del Real

In tanti hanno attaccato la squadra arbitrale capitanata da Massa per questa situazione, anche perché è pesata molto sull'esito della doppia sfida (proprio Vinicius ha segnato il gol decisivo per il passaggio del turno del Real Madrid, su assist di Bellingham). Tra le tante accuse arrivate c'è quella di Mijatovic, che senza peli sulla lingua parla di "sudditanza psicologica", mentre Petit parla di arbitri intimoriti dallo status del Real Madrid, soprattutto se la partita si gioca al Bernabeu.

Petit fa anche riferimento a quello che succedeva nei suoi anni col Milan degli olandesi a San Siro: "L'ho vissuto col Monaco contro il grande Milan, con il suo trio di olandesi, che dominava l'Europa. Giocavano spesso finali di Coppa dei Campioni, vincevano lo scudetto. Avevamo errori arbitrali grossolani in casa non sanzionati dall'arbitro. Eppure è palese. All'epoca non c'era il Var e anche noi giocatori ci dicevamo che era strano."

 

coppe europee07/03/2024 • 11:13
facebook
X
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News