Benevento, shock Jareskin: preso a pugni da un tifoso

cronaca12/04/2023 • 15:32
facebook
twitter
whatsapp

La situazione del Benevento è quanto mai problematica. I sanniti, che avevano iniziato la stagione con l’obiettivo di centrare la promozione in Serie A, si trovano attualmente ultimi in classifica nel campionato cadetto, con la contestazione dei tifosi che ha raggiunto livelli fuori controllo. Emblematico quanto accaduto al croato Roko Jureskin al termine dell’allenamento della squadra: il centrocampista è stato è stato colpito al volto da un pugno scagliato contro di lui da uno pseudo tifoso.

Bufera in casa Benevento

Il clima in casa Benevento, per usare un blando eufemismo, non è dei più sereni, e quanto accaduto a Jureskin è segno evidente di quanto si sia ormai andati oltre il limite. Nel pomeriggio di martedì, al termine dell’allenamento, il centrocampista croato è stato fermato da 3 persone, una delle quali, senza apparente motivo, lo ha colpito al volto con un pugno per poi dileguarsi insieme agli altri due. Il calciatore è tornato indietro, ricorrendo alle cure dei medici del club giallorosso, per poi tornare a casa. Nella mattinata di mercoledì Jaruskin ha poi sporto denuncia in Questura, e sul caso indaga adesso la Digos.

jureskin-benevento-1024x576

Il sindaco Mastella condanna l’episodio

Pronta, è arrivata la ferma condanna di Clemente Mastella, sindaco della città campana: “Condanniamo con fermezza gli autori di questo gesto violento e ingiustificabile: a nome della città, chiedo scusa al calciatore Roko Jureskin. La sconsideratezza di qualche invasato – ha aggiunto il primo cittadino – non può mettere in discussione la sportività e la civiltà di Benevento. Il mio invito e la mia esortazione a tutti i tifosi é che il finale di campionato sia vissuto con compostezza e fair play, in qualunque caso“.

mastella-benevento-1024x576
cronaca12/04/2023 • 15:32
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie B

LEGGI ANCHE

Ultime News