Napoli, Aurelio De Laurentiis finisce sotto scorta

cronaca14/04/2023 • 19:08
facebook
twitter
whatsapp

Continua a tenere banco, in casa Napoli, la questione relativa alle tensioni tra i tifosi e il presidente Aurelio De Laurentiis. Come è noto, l’episodio chiave si è verificato in occasione della sfida di campionato del Maradona contro il Milan, nel corso della quale si sono verificati disordini sfociati in veri e propri scontri, in merito ai quali la procura ha aperto un’indagine. Da qui la clamorosa decisione della Procura di Napoli di disporre la scorta per il patron, alla luce delle sempre più accese tensioni con una parte dei sostenitori partenopei.

De Laurentiis sotto scorta

Nella fattispecie, gli ultras hanno contestato la gestione dello stadio da parte del club e la questione relativa al caro biglietti, arrivando allo scontro fisico con altri tifosi partenopei. Inoltre, i tifosi contestano le misure rigide del club in merito a striscioni e bandiere all’interno del Maradona. Da qui la clamorosa decisione della Procura di Napoli di disporre la scorta per De Laurentiis, alla luce delle sempre più accese tensioni con una parte dei sostenitori partenopei.

de-laurentiis-scontri-1024x576-1
Aurelio De Laurentiis, 73 anni, finito sotto scorta

De Laurentiis, tolleranza zero

Dal canto suo, il patron del Napoli si è detto intenzionato a non tollerare la suddetta situazione e, in tal senso, nei giorni scorsi si era espresso duramente sulla questione, proponendo misure forti per garantire la sicurezza negli stadi: “Si tratta di delinquenti ai quali si permette di andare allo stadio a mortificare i veri tifosi, serve la legge della Thatcher”.

cronaca14/04/2023 • 19:08
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Napoli

LEGGI ANCHE

Ultime News