Il decreto crescita viene prorogato, ma i calciatori protestano con il governo

cronaca28/12/2023 • 09:54
facebook
X
whatsapp
M. Kayode
#33ACF FiorentinaDifensore
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

1

Goals

3

Tiri in Porta

8

Tiri

1

Assists

Oggi è arrivata l'ufficialità della proroga al Decreto Crescita, eventualità contenuta nel decreto Milleproroghe ratificato in mattinata dal governo. I calciatori italiani però protestano e scrivono una lettera al governo.

 

Il Decreto Crescita prorogato

È di oggi la notizia che il Decreto Crescita verrà prorogato ancora per qualche mese. I club potranno dunque beneficiare di questa agevolazione nel mercato invernale.

Di base il Decreto Crescita è un'agevolazione della tassazione a un club quando questo acquista un giocatore dall'estero. Si tratta dunque di un aiuto importante alle casse societarie, perché permette di risparmiare svariati milioni.

Nel Decreto Milleproroghe, ratificato dal governo stamattina, c'è anche la proroga del DC fino al 29 febbraio.

 

View post on X

 

I calciatori italiani protestano

Una proroga che fa molto piacere ai club ma meno ai calciatori italiani. L'AIC (Associazione Italiana Calciatori) ha infatti mandato una lettera al ministro dell'economia Giorgetti e al ministro dello sport Abodi per chiedere un intervento repentino, portando anche dei dati interessanti.

Nella lettera l'AIC scrive: "Le ragioni del nostro ‘No' sono legate non certo ad interessi economici, bensì alla necessità di tutelare il talento e il patrimonio sportivo rappresentato dai calciatori italiani. Ai ministri abbiamo trasmesso un nostro report che fotografa l'attuale presenza di calciatori italiani e stranieri in Serie A. C'è un dato allarmante che emerge negli atleti Under 21 con una percentuale di impiego più alta per i calciatori stranieri rispetto ai ragazzi italiani e, in alcuni casi, ci troviamo di fronte a squadre composte addirittura per il 90% solo da calciatori stranieri. Noi crediamo che solo invertendo questo trend e ristabilendo una parità competitiva tra atleti italiani e stranieri potremmo crescere come sistema, soprattutto in funzione della nostra Nazionale."

 

cronaca28/12/2023 • 09:54
facebook
X
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News