Repubblica lancia l'allarme: "L'Italia rischia di perdere Euro 2032"

cronaca31/03/2024 • 14:28
facebook
twitter
whatsapp
N. Barella
#23FC Internazionale MilanoCentrocampista
Favorites

Stagione --

6

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Lo scorso ottobre il Comitato Esecutivo della Uefa ha ufficialmente assegnato ad Italia e Turchia l'organizzazione degli Europei del 2032. Una grande opportunità per il nostro paese, e soprattutto un possibile trampolino di lancio per la modernizzazione di impianti e strutture decisamente non al passo con quelle degli altri paesi del Vecchio Continente.

 

Secondo quanto riporta Repubblica però, l'Italia rischia di perdere questa enorme possibilità di rilancio e crescita. Il motivo? La disastrosa situazione delle infrastrutture ed i notevoli ritardi nell'inizio delle opere di ammodernamento.

Repubblica lancia l'alalrme su Euro 2032

Servono investimenti, e servono in fretta, altrimenti l'Italia rischia seriamente di perdere Euro 2032, manifestazione assegnata al Belpaese e alla Turchia lo scorso ottobre dalla Uefa. Questo, in sintesi, l'allarme lanciato da Repubblica. Alla base della possibile brutta figura a livello internazionale del nostro paese starebbe tutto nella terribile situazione delle infrastrutture.

 

Si legge nel pezzo del quotidiano romano:

"Il Belpaese rischia una figuraccia mondiale se non riuscirà ad arrivare pronto per questo appuntamento almeno con cinque stadi di livello europeo. Ad ottobre del 2026 bisognerà presentare al presidente UEFA, Aleksander Ceferin, il dossier con i cinque stadi di Euro2032, la prima grande manifestazione di calcio assegnato al nostro Paese dai tempi di Italia ‘90, seppur in coabitazione con la Turchia. Il rischio è concretissimo ed ha una causa del tutto evidente per chiunque abbia provato a seguire dal vivo una squadra di calcio: la situazione delle infrastrutture calcistiche".

 

"Secondo un dossier riservato, del quale Repubblica può dare conto, per adeguare ai tempi gli stadi di tutto il Paese occorrerebbe un investimento di 4 miliardi di euro. Soldi che non vogliono mettere le società sportive, molte delle quali già piene di debiti, né il governo Meloni. E la decisione dell’UEFA di ospitare in condivisione con la Turchia gli Europei non sembra essere vista come un’occasione di rilancio: a partire dal tema degli impianti".

cronaca31/03/2024 • 14:28
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Europei

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie