Sampdoria, durissima contestazione dei tifosi e minacce a Garrone: “Guardati le spalle”

cronaca03/02/2023 • 20:15
facebook
twitter
whatsapp

Situazione estremamente delicata in casa Sampdoria: il club, sommerso da problemi finanziari, rischia seri provvedimenti tra cui una penalizzazione e, nello scenario peggiore, il fallimento. Nel pomeriggio di oggi, circa 1000 tifosi blucerchiati si sono radunati sotto la sede della Erg di via De Marini, a Genova. In questo contesto è andata in scena una durissima contestazione contro Edoardo Garrone. All’ex presidente, i tifosi imputano il fatto di aver “regalato” il club a Massimo Ferrero, reo dal canto suo di aver portato la Samp verso il fallimento.

ferrero-e-garrone-samp-1024x576
Massimo Ferrero ed Edoardo Garrone, ex presidenti della Sampdoria

Tifosi contro Ferrero e minacce a Garrone

Voi ce lo avete messo e voi lo togliete”. Questo uno degli slogan riferiti a Ferrero e intonati nel corso della contestazione. “Continueremo a protestare finché questo non accadrà“. Quindi le minacce a Garrone: Non farai più vita, dovrai guardarti le spalle“. Nel corso della contestazione sono stati esposti striscioni contro l’ex patron blucerchiato, ritenuto colpevole, dai tifosi, di aver permesso a Ferrero di prendere in mano il club.

tifosi-samp-in-protesta-1024x576
Tifosi della Sampdoria in protesta

La busta con il proiettile

Clima di tensione già nei giorni scorsi quando, presso la sede della Sampdoria, era stata recapita una busta contenente un proiettile e un messaggio minatorio: Questa volta è a salve, il prossimo sarà vero. In tal senso, la protesta si è intensificata ulteriormente nella giornata di oggi. Durante la manifestazione, infatti, i tifosi hanno ribadito massimo sostegno alla squadra non risparmiando, però, toni minacciosi alla società: “Giù le mani dalla Samp, questa gente non farà più vita”.

cronaca03/02/2023 • 20:15
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie