Bizzotto senza voce ma la Rai lo ha messo comunque a Spagna-Francia: il motivo

nazionali10/07/2024 • 09:11
facebook
X
whatsapp
Lamine Yamal
#27FC BarcelonaAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

0

Goals

2

Tiri in Porta

19

Tiri

2

Assists

Chi ha seguito Spagna-Francia sulla Rai ieri sera è rimasto perplesso, a dir poco, dalla voce di Stefano Bizzotto, che sin dalla battuta d'apertura è risultata praticamente inesistente. Per lui però era l'ultima volta a commentare un grande evento calcistico.

Bizzotto lascia perplessi i telespettatori

Spagna-Francia è stata la semifinale che ha visto il gol stratosferico di Lamine Yamal (il più giovane giocatore a segnare agli Europei e in una semifinale di un grande torneo internazionale) e la sua risposta sul campo a Rabiot, l'entrata di uno steward sulla caviglia di Morata a fine partita, la peggior prestazione della carriera di Mbappè, ma per chi ha seguito la partita sulla RAI Spagna-Francia è stata principalmente la voce da paura di Stefano Bizzotto.

Molti telespettatori hanno pensato a un problema al loro televisore quando il telecronista ha esordito con la voce roca, un sussurro strozzato che a molti ha ricordato Darth Vader o Batman. L'apice è arrivato poi quando ha dovuto esultare per le reti, tre nel giro dei primi 25'. Bizzotto ha abbassato ancora di più il tono di voce per cercare di dare almeno delle vibrazioni, ma il risultato è stato che il boato del pubblico allo stadio - e la voce di Adani - lo hanno sormontato rendendolo giusto un sottofondo, quasi come se l'anziano del piano di sotto stesse al telefono.

 

View post on X

View post on X

 

Il motivo per cui Bizzotto ha fatto comunque la telecronaca

Quella della RAI è dunque sembrata una decisione assurda a molti, ma dietro c'è un motivo specifico. Per Bizzotto ieri si trattava dell'ultima telecronaca di un grande evento calcistico della sua lunga carriera. Dopo le Olimpiadi, che commenterà sempre per la RAI ad agosto, Bizzotto andrà infatti in pensione. L'ente televisivo nazionale ha dunque cercato di farlo salutare dandogli la semifinale più importante, ma se la scelta era tra salutare con quella voce e non salutare proprio, per rispetto alla carriera e alla voce di Bizzotto sarebbe stata meglio la seconda opzione.

Detto questo, un ringraziamento a Stefano Bizzotto per i tanti anni e le tante partite in cui ci ha fatto compagnia, con entusiasmo ed energia. Ora le Olimpiadi, dove si spera possa commentare tanti ori italiani, e coronare così la sua lunga carriera.

 

View post on X
nazionali10/07/2024 • 09:11
facebook
X
whatsapp
Tags :TvEuropei

LEGGI ANCHE

Ultime News