Chi sono i 3 top players fuori quota alle Olimpiadi di calcio di Parigi 2024?

nazionali11/06/2024 • 15:47
facebook
twitter
whatsapp
J. Álvarez
#19Manchester City FCAttaccante
Favorites

Stagione --

6,4

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Mercoledì 24 Luglio avrà inizio la XXXIII edizione delle Olimpiadi di Parigi 2024. Le partite d’inaugurazione del calcio maschile saranno due: Argentina-Marocco e Uzbekistan-Spagna, entrambe alle 15:00. Altresì la finale si giocherà venerdì 9 agosto al Parco dei Principi di Parigi ed è possibile vincere i biglietti (più aereo e alloggio) grazie al contest di Panasonic (scopri come partecipare qui). Le Olimpiadi di calcio avranno due grandi assenti: il Brasile (campione in carica) e la nostra Italia, mentre le squadre favorite per il titolo finale sono Francia, Spagna e Argentina. Ogni nazionale può convocare soltanto calciatori under 23 (nati a partire dal 1º gennaio 2001) con un massimo di tre giocatori fuori età ammessi. Ecco chi sono i fuori quota:

Il Real Madrid dice no a Mbappé

Chi sperava di poter ammirare il campione del Real Madrid alle Olimpiadi rimarrà deluso. “L’ultima volta che ho ricevuto così tanti no è stato all’Università”, ha spiegato scherzosamente Thierry Henry, ct della nazionale olimpica. Difatti i Blancos non ne hanno voluto sapere di dare il via libera a Mbappé appena atterrato a Madrid, rispondendo con un secco no alla richiesta del selezionatore francese. Dunque, Henry ha deciso di portarsi dietro come fuori quota il 26enne Jean Philippe Mateta, esploso quest'anno al Crystal Palace con 19 gol in 39 presenze, ma soprattutto l’intramontabile 33enne Alexandre Lacazette vicecapocannoniere della Ligue1 con 19 gol. Dopo 5 stagioni in Premier League con la maglia dell’Arsenal, il “generale” (come viene affettuosamente soprannominato dai tifosi), nell’estate 2022 è tornato al Lione, dove ha ripreso a segnare come ai bei vecchi tempi. A lui il compito di finalizzare gli assist dei due baby talenti Olise e Barcola.

Julian Alvarez il fiore all’occhiello dell’Argentina

Niente Messi e Di Maria, ma l’Argentina potrà comunque contare su due campioni del Mondo come Julian Alvarez e Nicolas Otamendi inseriti come fuori quota. Il campioncino argentino ha segnato 19 gol in questa stagione e il Manchester City l’ha voluto premiare concedendogli di partecipare alle prossime Olimpiadi. Prima però dovrà giocare con la nazionale maggiore la Copa America negli Usa e solo dopo potrà aggregarsi all’under 23 in Francia. Insomma, si prospetta un’estate particolarmente piena per l’attaccante argentino che sogna di mettere in bacheca un altro trofeo. Il terzo fuori quota dovrebbe essere il Dibu Martinez che sta cercando di convincere l’Aston Villa a lasciarlo andare a Parigi, mentre per Enzo Fernandez è arrivato il veto dal Chelsea.

Momo alla guida dei faraoni

Non ci sono ancora certezze in merito ma The Athletic prevede la convocazione di Salah come fuori quota per l’Egitto alle Olimpiadi. L’attaccante del Liverpool è sicuramente il giocatore egiziano più rappresentativo della storia e da parte sua c’è la volontà di partecipare. Tre anni fa Klopp gli disse di no, ora c’è da convincere il neo allenatore Arne Slot, ma non sarà facile considerando che a luglio i Reds saranno in tournée negli States. Chi avrà la meglio? Invece, contrariamente ai rumors circolati nelle scorse settimane, sarà difficile vedere Pulisic negli Usa visto che subito dopo la Copa America si aggregherà al Milan nel ritiro estivo.

Visual_Panasonic_VOLA-A-PARIGI-2024-1
nazionali11/06/2024 • 15:47
facebook
twitter
whatsapp

Autore

Redazione

LEGGI ANCHE

Ultime News