Cassano contro tutti: “Mi vergogno di essere italiano”

tv e social28/02/2023 • 18:06
facebook
twitter
whatsapp

Un Antonio Cassano nuovamente al centro dell’attenzione sui social per via delle sue analisi sulle partite e sui temi del momento. L’ex calciatore ha fatto nuovamente parlare di sè per delle dichiarazioni sul possesso palla, in risposta ad alcuni giornalisti che ne parlavano in un’altra trasmissione. Senza peli sulla lingua, l’ex fantasista ha voluto dire la sua usando parole molto forti.

Il possesso palla oggetto della discordia

Tutto nasce dalla ormai virale lite tra Caressa e Bucciantini che si sono attaccati in diretta su SkySport sul tema del possesso palla. Mentre Caressa continuava a dire che è un dato statistico che non conta nulla, Bucciantini diceva l’esatto contrario. Poi il tutto è degenerato in una discussione confusionaria. E Cassano ha preso la palla al balzo essendo amante del bel gioco e della palla attaccata ai piedi. Alla BoboTv, senza fare nomi, indirettamente ha richiamato questo episodio, tirando le orecchie ad uno dei protagonisti.

caressa-1024x576
L’attacco di Cassano sarà stato per Caressa?

“Per degli incompetenti mi vergogno di essere italiano”

Così FantAntonio alla BoboTv: “Qualche incompetente continua a parlare di possesso palla, di gioco che non hanno mai giocato a calcio. Mi vergogno di essere italiano perchè ci sono persone che dicono palle. Non faccio nomi: se giochiamo tra di noi e ci passiamo la palla, ce l’abbiamo noi e chi sta in mezzo gira a vuoto. Significa che la palla è mia“. Poi chiude con un esempio: “Il City, il Bayern, il Napoli hanno sempre la palla quindi come dice Pep se io ho la palla tu non puoi segnarmi e non posso perdere. Questo è il dominio“.

guardiola-2-1024x683
Pep Guardiola, “re” dlla tattica del possesso palla
tv e social28/02/2023 • 18:06
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News