Fiorentina, Commisso: "Non mi è mai piaciuto arrivare dove voglio rubando"

calcio italiano10/05/2023 • 14:57
facebook
twitter
whatsapp
Arthur Cabral
#9SL BenficaAttaccante
Favorites

Stagione --

5,2

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Entusiasmo alle stelle, in casa Fiorentina, alla luce degli ottimi risultati ottenuti sul campo, fin qui, dagli uomini di Italiano: finale di Coppa Italia contro l'Inter, semifinale di Conference League contro il Basiliea e momentaneo ottavo posto in campionato. Merito, sicuramente, da attribuire anche al patron Rocco Commisso, che ha detto la sua in vista dei prossimi importantissimi impegni.

Commisso sull'ipotetica doppia finale

Nella giornata odierna, Commisso ha incontrato gli studenti del Liceo Machiavelli di Firenze, rispondendo alle loro domande: "Sono fiducioso in vista del doppio confronto contro il Basilea in Conference, vogliamo arrivare in finale. Da 62 anni la Fiorentina non gioca due finali in un anno e riuscirci sarebbe qualcosa di straordinario".

Rocco Commisso, 73 anni, presidente della Fiorentina

  
"Sono per i principi etici"

Nel corso dell'incontro, il patron viola è intervenuto anche in merito al nuovo centro sportivo: "Stiamo costruendo il più grande d'Italia, avrà dodici campi e due stadi oltre alle nostre scuole calcio". Quindi, in risposta a una domanda relativa ai suoi valori: "Io sono per i principi etici, non mi è mai piaciuto arrivare dove voglio rubando".

  

  

 

  

 

calcio italiano10/05/2023 • 14:57
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News