Tifosi Eintracht, laziali e romanisti hanno rischiato lo scontro a Fiumicino

cronaca16/03/2023 • 18:08
facebook
X
whatsapp

Sono ancora vive nelle menti dei residenti di Piazza del Gesù le immagini dei tifosi dell’Eintracht che si scontrano con la polizia e devastano ogni cosa. Bar distrutti, automobili incendiate e vetrine frantumate, il tutto per un divieto che si era rivelato del tutto giustificato. Il giorno dopo la partita contro il Napoli, 150 tifosi tedeschi si sono diretti aall’aeroporto di Fiumicino per rientrare in Germania.

Il pericoloso incrocio con i tifosi capitolini

A Fiumicino nella mattinata di giovedì c’erano in partenza i tifosi di Lazio e Roma diretti rispettivamente in Olanda e in Spagna per assistere alle prtite contro Az Alkamaar e Real Sociedad. Nello stesso istante erano previsti i voli diretti in Germania che ospitavano i tifosi dell’Eintracht. La polizia locale, insieme alla vigilanza dell’aeroporto di Fiumicino ha evitato che le tre tifoserie si incrociassero dando vita ad eventuali e possibili scontri.

scontri-napoli-1024x576-1
Un’immagine degli scontri avvenuti a Napoli causati dai tifosi dell’Eintracht

Il comunicato della polizia

I tifosi di Lazio e Roma vestiti tutti di nero pronti a confondersi in caso di “pericolosi incroci”. Come ha evidenziato la polizia “indossavano abbigliamento di colore scuro con indumenti utili al travisamento in caso di scontri“. Il tutto è stato scongiurato grazie ai dispositivi di sicurezza e ai percorsi differenzti fatti seguire ai tifosi delle tre squadre.

View post on Instagram
 
cronaca16/03/2023 • 18:08
facebook
X
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News