Karius, troppi party in Turchia: verrà rispedito da Klopp?

calcio05/02/2020 • 22:01
facebook
twitter
whatsapp

Loris Karius torna sotto i riflettori. Il portiere tedesco, oggi in prestito al Beskitas, potrebbe far ritorno presto in Inghilterra. Il Beskitas vorrebbe infatti rispedirlo a Jurgen Klopp, non solo per le sue papere in campo e le prestazioni deludenti, ma anche per la sua condotta fuori dal terreno da gioco. Il giocatore, da quando non sta più con la fidanzata, parteciperebbe a troppi party. Il ventiseienne, al Liverpool dal 2016, viene ricordato ancora oggi per i suoi errori clamorosi durante la finale di Champions League del 2018 contro il Real Madrid. I Reds, dopo una sconfitta per 3-1, dovranno rinunciare all’opportunità di portare a casa la coppa dalle grandi orecchie e Karius in estate andrà in Turchia. Il portiere passa infatti in prestito biennale al Beşiktaş, ma la dirigenza del club turco è pronta a rispedirlo a Jurgen Klopp. 

LEGGI ANCHE: Bayern, Rummenigge rivela: “Guardiola voleva Neuer a centrocampo”

Karius, troppi party in Turchia

Il tedesco ha giocato regolarmente, ottenendo un totale di 61 presenze, ma la sua seconda stagione con la formazione turca è stata molto più problematica, anche a causa delle sue continue papere. Il ventiseienne non è riuscito a conquistare i tifosi, ma neanche il tecnico Sergen Yalcin che, come riporta Fotospor, sta già cercando un sostituto. L’allenatore, però, avrebbe perso la pazienza anche per la condotta del giocatore fuori dal terreno da gioco. Karius infatti, dopo la rottura con la fidanzata Sophia Thomalla, avrebbe modificato il suo stile di vita e avrebbe cominciato a partecipare a troppi party. Questo avrebbe influito sulle sue prestazioni in campo. Il Beşiktaş vorrebbe quindi rispedire l’estremo difensore al mittente e non prolungare il prestito. 

LEGGI ANCHE: Corea, Ronaldo non giocò in amichevole: risarcimento ai tifosi

Al Liverpool finirebbe molto probabilmente dietro ad Alisson e Adrian, ma Karius ha recentemente rivelato di non aver abbandonato la speranza di giocare di nuovo per i Reds.

“Giocherò di nuovo per il Liverpool? Naturalmente è un’opzione, forse giocherò ancora per loro, non lo so. Se non sarà il Liverpool, sarà un’altra bella squadra, non sono preoccupato per nessuno scenario.”

LEGGI ANCHE: Pazza idea dei tifosi Reds, tesserare Gerrard per fargli sollevare Premier

calcio05/02/2020 • 22:01
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie