Esultanza Lukaku, l'AIA non ci sta: "Non si zittisce il pubblico"

calcio italiano24/04/2023 • 17:37
facebook
X
whatsapp
R. Lukaku
#90AS RomaAttaccante
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

13

Goals

28

Tiri in Porta

62

Tiri

1

Assists

La questione Lukaku continua a tenere banco all'intreo della FIGC. Gravina e l'AIA sembrano avere visuali differenti sulla vicenda e ora arriva la precisazione dell'associazione italiana degli arbitri.

L'AIA si appella al regolamento

Subito dopo il rigore relaizzato nell'andata della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Inter, Lukaku ha esultato portandosi il dito sulla bocca e osseervando la curva dei tifosi avversari. Una reazione ai cori razzisti subito dal belga. Ma l'AIA alza la voce e mette in guardia chi esulterà in questo modo: "La decisione in campo è stata presa, la grazia è una prerogativa della Federazione. Ma per noi non cambia nulla, continueremo a seguire il regolamento. Chi andrà a zittire il pubblico, dopo essere stato insultato, verrà ammonito".

lukaku-rosso-1024x576

Situazione intricata

Una situazione difficile da gestire per gli arbitri. Da una parte c'è stato Gravina che ha concesso la grazia e mandato un messaggio di lotta a difesa di chi subisce razzismo; dall'altro c'è un regolamento approvato da seguire. Sicuramente seguiranno polemiche qualora fioccheranno cartellini gialli e il precedente della grazia a Lukaku potrebbe essere un boomerang difficile da gestire.

gravina-2
calcio italiano24/04/2023 • 17:37
facebook
X
whatsapp
Tags :Inter

LEGGI ANCHE

Ultime News