Lo United saluta Mata, campione in campo e fuori: aiutava lo staff a lavare scarpini e maglie

calcio02/06/2022 • 11:22
facebook
twitter
whatsapp

Juan Mata, dopo 9 stagioni, dice addio al Manchester United. Ad annunciarlo è il club, che saluta il suo ex capitano con un tweet: “Grazie di tutto, Juan Mata, ci mancherai!”. Lo spagnolo, nei suoi otto anni all’Old Trafford, ha collezionato 51 gol in 285 partite e ha vinto quattro trofei: due FA Cup, un’Europa League e un Community Shield. A Manchester il 34enne verrà ricordato come un campione in campo e fuori dal campo.

Mata, l’1% del suo stipendio in beneficenza

Mata è stato sì un pilastro fondamentale nella formazione Red Devils, ma in questi anni si è fatto conoscere anche per il suo impegno in iniziative benefiche e per il suo impegno nell’aiutare lo staff del club.

mata-regalo-3

Nel 2018, lo spagnolo ha lanciato “Common Goal”, un’iniziativa in cui si è impegnato a donare l’1% del suo stipendio a un ente di beneficenza globale che si impegna a dare sostegno ai bambini svantaggiati. Un anno dopo, è emerso anche che Mata aiuta regolarmente il personale del Manchester United dopo le partite. Lo spagnolo, infatti, aiutava lo staff a lavare gli scarpini e i kit. 

Mata, leader in campo e fuori

A rivelarlo, una fonte vicina ai Red Devils al Daily Mail nel 2019: “Juan è un ragazzo speciale, ha iniziato ad aiutare il responsabile dei kit e il suo staff. Riassume che tipo di persona è. Mentre i suoi compagni di squadra saltano sui loro motori appariscenti e si allontanano, Juan si è preso la responsabilità di rimanere indietro e dare una mano al personale ordinario. Scarica anche tutta l’attrezzatura dall’allenatore. È un lavoro enorme e ci vuole un bel po’. La gente dice che è un grande gesto, ma ad essere onesti rispecchia solo che tipo di uomo è, l’uomo simpatico del calcio”.

mata-1

Mata, il mese scorso, è rimasto all’Old Trafford fino a tarda serata per firmare autografi e scattare foto con i fan sotto la pioggia battente. Un altro esempio che spiega chi è davvero il 34enne. 

calcio02/06/2022 • 11:22
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News