Messi fa tremare il PSG: il rinnovo non decolla e il padre vola a Barcellona

calcio16/02/2023 • 10:05
facebook
twitter
whatsapp

Il primo incontro tra gli agenti di Lionel Messi e il PSG non ha portato a nulla di fatto. Intanto il padre dell’argentino sorprende tutti volando a Barcellona.

Difficoltà sul rinnovo

Ci sono stati tanti cambi di fronte per quanto riguarda il proseguo dell’avventura parigina della Pulce. Tornato dal Mondiale sembrava che il rinnovo fosse praticamente fatto, ma nelle ultime ore la situazione si è resa più complicata.

L’Equipe infatti riporta che mercoledì c’è stato un incontro tra Jorge, padre di Lionel, e il presidente del PSG Nasser Al-Khelaifi. A quanto pare però non c’è stato alcun avanzamento nelle trattative per il rinnovo. Un secondo incontro è previsto nei prossimi giorni.

Dall’Argentina continuano ad arrivare voci che vogliono il campione del mondo interessato all’Inter Miami di David Beckham, e che stia solo aspettando un’offerta ufficiale per decidere di non rinnovare con i parigini.

View post on X

Ad attrarre Messi in Florida sarebbe sia l’esperienza della Major League Soccer che la comodità che una città come Miami garantirebbe alla sua famiglia.

Il padre di Messi vola a Barcellona

Intanto a versare ulteriore benzina sul fuoco c’è il viaggio fuori programma di papà Jorge a Barcellona. I media francesi vedono come un mistero la presenza del padre-agente di Messi in Catalogna.

Il presidente del club catalano Laporta non ha mai nascosto la sua volontà di riportare il fenomeno argentino in quella che per anni è stata la sua casa, ma le difficoltà finanziarie del Barça non rendono facile l’affare.

messo
Messi esulta con la maglia del Barcellona, squadra a cui potrebbe tornare

Molti appassionati di calcio però sperano di vedere un ricongiungimento tra Messi e la maglia blaugrana. Ritengono un giusto finale rivedere l’argentino indossare la 10 al Camp Nou. Ma le possibilità che ciò succeda sono molto basse.

calcio16/02/2023 • 10:05
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Messi

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie