Bernardeschi rinnega la viola: “Oggi tifo bianconero. Caso Prisma? Juve capro espiatorio perché dà fastidio”

calcio italiano12/02/2023 • 16:15
facebook
twitter
whatsapp

Questo pomeriggio, alle 18, all’Allianz Stadium andrà in scena la sfida tra Juventus e Fiorentina, valida per la 22esima giornata di Serie A. Allegri schiera titolari i due ex Vlahovic e Chiesa, il cui trasferimento a Torino ha generato polemiche tra i tifosi viola, come era successo con Federico Bernardeschi, passato alla Juve nell’estate 2017. Il classe ’94, oggi al Toronto FC, ha fatto presente il proprio sostegno ai bianconeri in vista del match di questa sera. Il doppio ex, inoltre, ha spezzato una lancia in favore della Juventus in merito all’inchiesta Prisma.

bernardeschi-1024x576
Federico Bernardeschi con la maglia della Juve

Bernardeschi su Juventus Fiorentina

Nella giornata di ieri, Federico Bernardeschi è intervenuto ai microfoni di Diretta.it e ha detto la sua sulla sfida dell’Allianz Stadium “Sarà una bella partita, mi schiero dalla parte della Juve. Chi vincerà? Penso che i bianconeri abbiano più chances di portare a casa la vittoria, magari grazie al colpo di un singolo”.

Quindi sul suo addio alla viola nel 2017: “Io traditore per i tifosi della Fiorentina? Non è stato facile, specie all’inizio, ho ricevuto diversi striscioni ma poi tutto è filato liscio. I tifosi giudicano le scelte dei giocatori ma non conoscono le dinamiche interne”.

bernardeschi-alla-fiorentina-1024x576
Il classe ’94 con la maglia della Fiorentina

Sul caso Prisma

Nel corso dell’intervista, Bernardeschi è poi intervenuto in merito all’inchiesta Prisma nei confronti del club bianconero: “Credo che non sia giusto punire soltanto una squadra, in questo senso c’è qualcosa che non funziona. La Juventus è una sorta di capro espiatorio, dà fastidio perché ha sempre vinto”.

calcio italiano12/02/2023 • 16:15
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Juventus

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie