Imbarazzo Malagò: intercettato, spara a zero sui presidenti di Serie A: “Delinquenti veri”

calcio italiano16/11/2022 • 15:43
facebook
twitter
whatsapp

L’inchiesta sulle presunti tangenti per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A del triennio 2018-2021 si avvia verso l’archiviazione, ma dai faldoni riguardanti l’indagine emergono alcune intercettazioni che stanno creando grande imbarazzo al numero uno del Coni Giovanni Malagò ed in generale a tutto lo sport italiano. Nelle trascrizioni delle telefonate riportate da Repubblica, Malagò è protagonista di durissimi giudizi sui presidenti di Serie A. In particolare, nel suo mirino finiscono Claudio Lotito ed Enrico Preziosi.

Malagò shock

Il numero uno del Coni, in una telefonata con l’ex a.d. di Sky Italia Andrea Zappia risalente al Giugno 2020, non usa mezzi termini per sparare a zero sul mondo del calcio e sui suoi protagonisti: “I presidenti di Serie A? Dei delinquenti veri. La Lega Calcio? È un’organizzazione di diritto privato, perché altrimenti li arrestavano tutti perché li avevano trovati colpevoli di corruzione sei anni fa con noi. E invece con i soldi ci fanno il cazzo che vogliono: se li vogliono regalare tra di loro, portarli in Svizzera“, tuona Malagò. Il quale poi riserva giudizi durissimi nei confronti di due protagonisti del calcio italiano, Claudio Lotito ed Enrico Preziosi.

malago-sul-razzismo-1

Preziosi e Lotito

Malagò, dopo aver sparato a zero sulla Lega, nella telefonata punta il dito contro due personaggi. In primis contro l’ex presidente del Genoa Enrico Preziosi, definito “un vero pregiudicato“; poi nei confronti del patron della Lazio Claudio Lotito È il capo“. Rimostranze anche contro club definiti amici: “E i nostri amici, Juventus e Roma, sono colpevoli quanto lui (Lotito). Perché alla fine o per un motivo o per un altro, hanno rinunciato a lottare o lo hanno assecondato e sono diventati complici delle sue avventure…“.

lotito-lazio-1024x683-7

Le frasi di Malagò stanno già alzando un polverone nel mondo del calcio e dello sport italiano in generale. E mentre Preziosi ha già fatto arrivare la sua risposta (“Mesi fa ci siamo incontrati e abbracciati. Mi sembra che lui si debba difendere da un’accusa di corruzione, forse il delinquente è lui), si attende ora quella di Lotito…

calcio italiano16/11/2022 • 15:43
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News