Fiorentina-Udinese, duro sfogo di Sottil contro l'arbitro nel post-partita

calcio italiano16/05/2023 • 17:51
facebook
twitter
whatsapp
G. Bonaventura
#5ACF FiorentinaCentrocampista
Favorites

Stagione --

6,1

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

Nel pomeriggio di oggi, al Franchi, è andato in scena il match tra Fiorentina e Udinese, valevole per la 35esima giornata di Serie A. La gara si è conclusa con la vittoria dei viola per 2-0 in virtù delle reti di Castrovilli e Bonaventura. Un risultato in virtù del quale gli uomini di Sottil rimangono 12esimi in classifica, a quota 46, a più due sul Sassuolo. Nel post-partita, il tecnico bianconero si è sfogato contro l'arbitro Paterna.

Sottil sulla partita

Al fischio finale del Franchi, Andrea Sottil è intervenuto ai microfoni di Dazn e ha commentato il match: "Serviva maggiore concentrazione, abbiamo subito il primo gol dopo sette minuti. Nel complesso abbiamo giocato bene, dispiace per i tanti infortuni".

  Andrea Sottil, 49 anni, tecnico dell'Udinese

  

Arbitro e rissa finale

Nel corso del suo intervento, il tecnico dell'Udinese è poi intervenuto in merito all'arbitraggio: "Oggi l'arbitro non era in giornata, ha fischiato un fallo a Ebosele per un contatto spalla spalla e, anche in occasione della rissa finale, poteva gestire meglio la situazione". Rissa, questa, nata nel post-partita tra Pereyra e Bonaventura, con il centrocampista viola che avrebbe invitato l'argentino ad andare sotto la doccia. L'episodio si è concluso con le espulsioni di Bonaventura e Becao, altro protagonista della rissa.

 

calcio italiano16/05/2023 • 17:51
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News