Everton-Chelsea, fuochi d’artificio per tutta la notte davanti all’hotel Blues 

calcio01/05/2022 • 11:03
facebook
twitter
whatsapp

Grande attesa per la sfida di Premier League tra Everton e Chelsea. Si tratta di uno scontro fondamentale per la squadra di Frank Lampard, che ha bisogno di tutto l’aiuto possibile per evitare la retrocessione dalla Premier League. I Toffees, attualmente, sono terzultimi e rimangono solamente sei partite alla fine.

La situazione comincia a essere sempre più preoccupante per il club del Merseyside,  quindi i tifosi hanno deciso di aiutare la squadra e hanno fatto del loro meglio per impedire agli uomini di Thomas Tuchel di dormire prima dell’importante scontro a Goodison Park.

Tifosi Everton tentano di aiutare la squadra

I sostenitori della squadra di Liverpool hanno dato il benvenuto ai Blues con fuochi d’artificio protrattisi fino alle prime luci dell’alba. L’obiettivo era naturalmente quello di impedire ai giocatori del club londinese di dormire e riposarsi in vista della partita. I video pubblicati sui social mostrano fuochi d’artificio ed esplosioni proprio fuori dall’hotel e, secondo quanto riferito, sono durati più di un’ora e mezza, fino quasi alle 3 del mattino.

everton-1024x683

I tifosi hanno anche pianificato una marcia di supporto verso Goodison Road per accompagnare e sostenere i giocatori prima di affrontare il Chelsea. Sarà la prima volta che Lampard affronta il suo ex club da quando è stato esonerato allo Stamford Bridge. Ma non sarà un compito facile per l’Everton.

Everton, obiettivo: evitare la retrocessione

Il Chelsea infatti ha un record eccezionale in trasferta in questa stagione: ha vinto otto partite consecutive in trasferta fino al pareggio con lo United lo scorso fine settimana. I Toffees, al contrario, hanno conquistato sette punti su nove nelle ultime partite proprio in casa, a Goodison Park.

everton-1-2

L’Everton è terzultimo e a cinque punti da Burnley e Leeds, che hanno due partite in più. Già retrocesso invece il Norwich che, a quattro giornate dalla fine, perde contro l’Aston Villa e dice addio alla Premier League e finisce in Championship. Un destino che i Toffees vogliono evitare con tutte le loro forze. 

calcio01/05/2022 • 11:03
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News