Sampdoria a rischio penalizzazione: al club servono 11 milioni

calcio02/02/2023 • 12:13
facebook
twitter
whatsapp

Ormai è noto che la Sampdoria ha difficoltà finanziarie. Con i problemi legali avuti dal presidente Ferrero, il club blucerchiato si trova in una posizione complicata e anche sul campo i risultati fanno fatica da arrivare.

La Sampdoria ha un’ultima possibilità

Oggi alle 15 il club ha l’ultima possibilità per effettuare la ricapitalizzazione necessaria per mettere in sicurezza la società fino alla fine del campionato. La famiglia Ferrero, socia di maggioranza, dovrà investire tra i 35 e i 50 milioni per non far scattare l’allarme della Lega.

In particolare il club deve trovare 11 milioni per pagare gli stipendi relativi al quarto trimestre del 2022. Se ciò non dovesse succedere, è molto probabile che alla Sampdoria sia inflitta una penalizzazione in classifica. È anche probabile, se non inevitabile, che il club genoano debba rivolgersi alle banche per ottenere i soldi, visto che il mercato non ha portato grossi introiti nelle casse blucerchiate.

lanna-sampdoria
Marco Lanna, attuale presidente della Sampdoria

Un’azienda in stato di crisi

Ma la situazione è molto instabile. All’interno del Cda della Samp infatti è già scattato da tempo lo stato d’allarme e il presidente dell’amministrazione doriana Lanna avrebbe già inoltrato la documentazione necessaria per la domanda di ammissione alla procedura per una negoziazione per crisi d’impresa. Questo è un piano di salvataggio pensato per mettere momentaneamente in salvo imprese a rischio di crisi e dargli anche la possibilità di rimediare alle difficoltà economiche.

Questo tipo di movimento non viene ceto senza paletti: il Tribunale che presiederà eventualmente tale piano d’azione potrà emettere specifici provvedimenti a tutela del patrimonio dell’azienda, come ad esempio il divieto di azioni esecutive da parte dei creditori.

View post on X

È fondamentale che la Sampdoria trovi il modo di salvare la sua situazione finanziaria per evitare di avere penalizzazioni o addirittura di dover tagliare costi fondamentali per la continuazione della stagione, come le trasferte e gli stipendi dei tesserati (come ha dovuto fare nell’ultime trimestre dell’anno appena concluso).

calcio02/02/2023 • 12:13
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Serie A

LEGGI ANCHE

Ultime News