Casillas lancia la sua proposta: “Un ex giocatore in sala Var”

calcio09/11/2019 • 17:35
facebook
twitter
whatsapp

Iker Casillas, tramite Twitter, lancia la sua proposta sul Var. Secondo lo spagnolo nella sala del Video Assistant Referee dovrebbe esserci anche un ex giocatore pronto a dare la propria opinione su ciò che accade durante la partita. L’estremo difensore del Porto, dopo sei mesi dall’infarto che l’ha colto durante una sessione di allenamento, è tornato ad allenarsi qualche giorno fa. Solo venticinque minuti per lui, che sono però un grandissimo traguardo. Il portiere, che con la Roja è diventato Campione del Mondo nel 2010 e Campione d’Europa nel 2008 e 2012, non vuole saperne di ritirarsi, ma saranno i medici a dare l’ok o meno su un suo possibile rientro in campo. Al momento rimane convalescente e prosegue il percorso di recupero che durerà almeno fino a marzo, periodo in cui lo staff medico del club si pronuncerà. 

LEGGI ANCHE: Levante, possibili problemi in porta per colpa..delle elezioni

Casillas lancia la sua proposta: “Un ex giocatore in sala Var”

Lo spagnolo però segue con costanza tutte le vicende riguardanti il mondo del calcio e, come molti altri, è voluto intervenire su un tema piuttosto ostico: il VAR. L’ex stella del Real Madrid, tramite Twitter, ha voluto avanzare la propria proposta condivisa subito da migliaia di utenti. Il portiere propone di coinvolgere ex giocatori nell’analisi delle azioni di gioco. In sintesi propone che ci sia un ex calciatore in ogni sala VAR, pronto a dare la propria opinione su ciò che accade durante le partite. 

LEGGI ANCHE: San Siro: ok del Comune al nuovo stadio, ma solo a precise condizioni

“Propongo che in sala Var, oltre all’arbitro che analizza le immagini, ci sia anche un ex calciatore. Sarebbe un bene che possa dare la sua opinione su ciò che accade durante una partita”.

Il suo Tweet in poche ore ha ricevuto migliaia di condivisioni e mi piace, ma c’è chi non è convinto della proposta suggerita dall’estremo difensore. Ogni campionato che utilizza il Video Assistant Referee, come ad esempio la Serie A, sta affrontando e riscontrando diverse problematiche. Sicuramente ci sono parecchi elementi da rivalutare e, magari, lo spunto di riflessione di Casillas potrebbe essere un punto di inizio per un perfezionamento del sistema. 

LEGGI ANCHE: Valbuena pronto a perdonare Benzema, ma a una sola condizione

calcio09/11/2019 • 17:35
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie