Havertz, passione asini: “Mi piacciono molto, sono calmi e sereni come me. Uno l’ho chiamato come Rudiger”

cronaca30/03/2023 • 09:16
facebook
twitter
whatsapp

Il calciatore del Chelsea ha fondato la Kai Havertz Stiftung, un’associazione benefica che si occupa del benessere degli animali e di fornire assistenza ad anziani e bambini.

L’allevamento di Havertz

In un’intervista al Guardian, Kai Havertz ha raccontato come è iniziata la sua passione per gli asini. L’attaccante tedesco ha ereditato anche il suo soprannome “ciuchino” proprio da questa sua passione: “Alcuni dei miei compagni di squadra mi chiamano così. E non è per il mio modo di giocare a calcio, ma per il mio rapporto speciale con gli asini. Mi piacciono molto, li trovo calmi, sereni: non vogliono fare molto e sono sempre rilassati, vogliono semplicemente vivere la loro vita. Forse mi piacciono così tanto perché anch’io, in fondo, sono così“.

exwnuvuu4aqkjzp-1024x576
Con i suoi animali

La passione per questi animali

Il 23enne dei Blues ha spiegato da dove nasce questa sua passione: “I miei genitori me ne hanno regalato uno di peluche, poi ne hanno adottati tre veri quando ho compiuto 18 anni. Il primo si chiama Toni, come Rüdiger. Ora si trovano in un rifugio, ed è lì che andavo e vado a rilassarmi dopo una brutta partita. Una connessione con gli animali profonda per Kai.

havertz_kai-1024x577-1
Kai con la Nazionale Tedesca
cronaca30/03/2023 • 09:16
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Chelsea

LEGGI ANCHE

Ultime News