La Juventus attacca la Procura: “Plusvalenze non alterano il risultato”

calcio italiano03/03/2023 • 20:01
facebook
twitter
whatsapp

La Juventus è fiduciosa che il suo ricorso vada a buon fine e ha presentato un dossier di 99 pagine che spiega i motivi dell’infondatezza del -15. Il club bianconero fa leva su tante argomentazioni pronte a smontare l’importanza delle plusvalenze che sono state oggetto della Procura.

Non c’è alterazione del risultato sportivo

Il lungo dossier è stato preso in visione dall’Ansa che ha analizzato i punti focali del ricorso della Juventus. Tra questi una forte contestazione sulle plusvalenze sulle quali la Procura Federale ha poggiato le motivazioni della penalizzazione di 15 punti in classifica. Ma i giudici de bianconeri fanno sapere che “le plusvalenze non alterano il risultato sportivo” quindi l’accusa è infondata.

dirigenza-juventus-1024x576
L’ex dirigenza bianconera

“Le plusvalenze non producono liquidità”

La difesa poi continua sui vantaggi finanziari che avrebbero portato le plusvalenze: “Le plusvalenze da operazioni incrociate producono un beneficio di tipo meramente finanziario ma non producono alcuna liquidità, utilizzabile in una campagna acquisti“. La Juventus è passata all’attacco e ora si attende la sentenza definitiva che potrebbe ribaltare anche la classifica di Serie A.

calcio italiano03/03/2023 • 20:01
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Juventus

LEGGI ANCHE

Ultime News